ActionAid Fano-Pesaro invita a votare sì al referendum anti-trivelle

di 

14 aprile 2016

ActionAid e no-trivFANO – A pochi giorni dal referendum del 17 aprile, anche ActionAid Fano-Pesaro si aggiunge alle tante voci che invitano a votare per il Sì, attraverso il suo referente Stefano Sorcinelli: “Andare a votare al referendum del 17 aprile rappresenta un’azione concreta di cittadinanza attiva, tema da sempre molto caro ad ActionAid, in particolar modo in questa occasione dove i cittadini possono esprimersi per sollecitare il nostro Governo ad investire con sempre maggior convinzione su un modello energetico pulito, rinnovabile, distribuito e democratico, già affermato nei Paesi più avanzati del nostro Pianeta. Già oggi l’Italia produce più del 40% della sua energia da fonti rinnovabili, con 60mila addetti tra diretti ed indiretti, e una ricaduta economica di 6 miliardi di euro, mentre le attività di ricerca di petrolio e gas, che utilizzano la tecnica dell’airgun (esplosioni di aria compressa), e di estrazione di idrocarburi mettono a rischio i nostri mari con effetti spesso devastanti per l’habitat e la fauna marina senza garantire alcun beneficio durevole al Paese. Si stima infatti che tutte le riserve di petrolio presenti nel mare italiano basterebbero a coprire solo 7 settimane di fabbisogno energetico, e quelle di gas appena 6 mesi. Il “petrolio” degli italiani è ben altro: bellezza, turismo, pesca, produzioni alimentari di qualità, biodiversità, innovazione industriale ed energie alternative; d’altronde, come è definita in maniera certa la durata delle concessioni per le piattaforme sulla terra ferma e per quelle in mare più lontane, tanto più deve esserlo per quelle vicine. Pertanto, invito tutti i concittadini a votare Sì al referendum del 17 aprile per dire no alle trivelle entro le 12 miglia dalla costa. Non fossilizziamoci, salviamo l’Adriatico”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>