Multe, 2 giorni in più per pagare con bonifico bancario

di 

16 aprile 2016

 

Vigili al lavoro

Vigili al lavoro

PESARO – Due giorni in più per pagare la multa, se il versamento si effettua con bonifico bancario. Dunque, l’appello del Comando di Polizia municipale a intervenire per sanare la situazione che si è venuta a creare a seguito della discussa circolare del ministero dell’Interno (prot. n. 300/A/227/16/127/34 del 14 gennaio 2016), è stato accolto. Infatti, i pagamenti delle multe stradali mediante bonifici bancari saranno validi anche se l’accredito si realizzerà entro 2 giorni dopo la data di scadenza.

Lo prevede la legge 8 aprile 2016 (n. 49, pubblicata giovedì scorso) la quale nel dare un’interpretazione autentica alle modalità di pagamento delle sanzioni previste dal codice della strada dispone: “per i pagamenti diversi da quelli in contanti o tramite conto corrente postale, l’effetto liberatorio del pagamento si produce se l’accredito a favore dell’amministrazione avviene entro due giorni dalla data di scadenza del pagamento”.

“In questo modo il cittadino che l’ultimo giorno utile effettui un bonifico in banca (o con l’home banking) – spiega il comandante Gianni Galdenzi – potrà beneficiare di ulteriori due giorni per consentire al suo istituto di credito di riversare il pagamento all’amministrazione creditrice”.

Attenzione, però: il beneficio non vale se si effettua il pagamento in contanti, tramite versamento in conto corrente postale,  mediante strumenti di pagamento elettronico (carta di credito-POS).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>