myCicero, la prima semifinale è amara: le pesaresi si illudono nel primo set, poi Monza vince 3-1

di 

20 aprile 2016

MONZA – Si ferma a tredici la striscia positiva della myCicero e la Saugella, oltre a portarsi sull’1-0 in questi play off, si prende anche una piccola rivincita poiché proprio le pesaresi, in regular season, avevano fermato le brianzole reduci da otto vittorie consecutive.

Saugella Monza myCiceroPartono bene le padrone di casa che non sembrano aver risentito minimamente dei dieci giorni di riposo dovuti al passaggio diretto in semifinale: l’avvio è scoppiettante ed è subito 9-3. Ma la myCicero non ci sta: Mezzasoma, Liliom e Arciprete si prendono la squadra sulle spalle e agguantato le padrone di casa sul 18 pari. Sulle ali dell’entusiasmo, Mastrodicasa e compagne piazzano un determinante break di 3-0 che risulterà decisivo (21-18). Di lì in poi, nonostante un timido tentativo di rimanere agganciati al parziale da parte di Dall’Igna e compagne, Pesaro tiene il vantaggio e chiude la frazione in proprio favore.

Il secondo set è speculare al primo: le padrone di casa partono a razzo grazie ad una battuta efficace (chiuderanno la partita con 9 ace); Pesaro, dall’altra parte della rete, rimane sorpresa da tanta veemenza e non riesce ad opporre resistenza (chiuderà con un disarmante 16% in attacco) e il pareggio è cosa fatta.

Nella terza frazione stesso clichè: ancora Monza a menare le danze sin dalla prima battuta (9-3) ma la myCicero non ci sta e piano piano, punto dopo punto, arriva prima al 14-15 e poi al 15-16. Ma alcune imprecisioni al servizio delle ospiti favoriscono la fuga della Saugella che “strappa” ancora e si porta sul 2-1.

saugella monza mycicero pesaroIl quarto set è quello più equilibrato: Monza cerca ancora la fuga (8-5) ma la myCicero, con un parziale di 4-0, ribalta la situazione (9-8 in favore delle rossoblù). Si procede punto a punto fino al 14 pari quando sono le ragazze di Delmati a tentare l’allungo (17-14). E’ la fuga decisiva: Monza tiene a distanza Pesaro che non ha più forza per rientrare in partita, fermando la striscia positiva di vittorie a tredici.

“C’è un po’ di rammarico solo per il secondo set dove non abbiamo lottato come dovevamo e sappiamo – così Bertini al termine del match – Brave loro, però ad alzare l’asticella soprattutto con il fondamentale della battuta: hanno giocato bene e hanno meritato la vittoria. Dal canto nostro, finchè ha retto l’asse muro-difesa siamo rimaste in partita. Ora che succederà? In gara 2 dovremo essere più incisive soprattutto in attacco e dovremo rasentare la perfezione per tornare a Monza: da questo punto di vista siamo molto determinate!”

Saugella Team Monza – myCicero Pesaro 3-1 (22-25; 25-10; 25-17; 25-18)

saugella monza mycicero volleySAUGELLA TEAM MONZA: Dekany 16, Candi 7, Zago 23, Bezarevic 14, Devetag 5, Dall’Igna 1; Lussana (L), Cardani, Mazzaro. N.e.: Rimoldi, Visintini, De Stefani, Montesi. All.: Delmati.

MYCICERO PESARO: Sestini 4, Mezzasoma 4, Arciprete 12, Mastrodicasa 12, Di Iulio 2, Liliom 11; Ghilardi (L), Zannini, Gennari, Bordignon 2, M’Bra 2, Di Marino. All.: Bertini.

ARBITRI: Palumbo e Pozzi.

Saugella: battute sbagliate 12; battute vincenti 9; ricezione 68% (prf. 30%); attacco 37%; errori 21; muri 10.

myCicero: battute sbagliate 14; battute vincenti 1; ricezione 63% (prf. 29%); attacco 28%; errori 31; muri 10.

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>