Storie di Shoah: domenica la famiglia Sarano torna a Mombaroccio

MOMBAROCCIO – Il 24 aprile, a partire dalle ore 10, si terrà a Mombaroccio un convegno sulla storia della famiglia Sarano, che trovò rifugio e protezione nel nostro territorio grazie al coraggioso aiuto dei frati del convento del Beato Sante, della famiglia Ciaffoni, in violazione delle leggi razziali che prevedevano la fucilazione per chiunque aiutasse persone di religione ebraica a sfuggire alla deportazione, e di Erich Eder, ufficiale tedesco. Nel teatro comunale, alle testimonianze dei protagonisti della vicenda, nelle persone delle sorelle Sarano e dei coniugi Ciaffoni, si unirà la visione del cortometraggio “Il Giardino dei Giusti”, realizzato dagli alunni della Scuola Media “Barocci” di Mombaroccio e diretto da Giorgio Ricci, e la recitazione del monologo “E’ Notte” a cura del Liceo “Mamiani” e dell’Istituto Cecchi di Pesaro. Seguiranno la consegna al Comune di una targa commemorativa da parte della famiglia Sarano, l’intervento di S.E.R. Mons. Piero Coccia, Arcivescovo Metropolita di Pesaro, la visita al monumento dedicato ai Giusti di Mombaroccio e, nel pomeriggio, la visita alle grotte del convento del Beato Sante, dove trovarono rifugio oltre 300 persone sfollate durante i bombardamenti della II Guerra Mondiale, e alla pinacoteca. Un momento di riflessione per ricordare che coraggio, accoglienza e fratellanza nelle avversità sono valori indissolubili che possono realmente lasciare una traccia nella vita dei singoli come nella storia dell’umanità intera.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>