Il 5° MotoMemorial Sic Day: a Coriano ci sono a i matrimoni su due ruote. Le FOTO di Ballante della presentazione

di 

23 aprile 2016

SimoncelliCORIANO (Rimini) – Presentato il 5°MOTOMEMORIAL SIC DAY e nuovo progetto ‘vieni a sposarti in moto a Coriano’. L’appuntamento è da oggi a lunedì 25 aprile compreso.

Nel tavolo dei relatori il sindaco Domenica Spinelli, il vicesindaco Gianluca Ugolini e il presidente dei 58 boys Aldo Vanni.

Ha esordito Aldo Vanni che ha riassunto l’esperienza del MOTOMEMORIAL SIC DAY, evento che negli anni ha richiamato un numero crescente di partecipanti.

Per dare un ordine di grandezza: all’edizione 2015 hanno partecipato più di 6000 persone con 4.000 moto, coinvolgendo circa 20 hotels della Riviera.

Numeri destinati a crescere questo anno nonostante il meteo avverso.
Tanto per non smentire che questa è la valle dei motori.
Unico rimpianto: n
on sarà possibile tuttavia entrare nel circuito di Misano domenica 24, chiuso precauzionalmente per maltempo.

L’attività dei 58 boys è interamente basata sul contributo dei volontari.
Perché Coriano, il paese del Sic, è la città del sociale: nessuno deve più rimanere indietro, un concetto molto caro a Marco.

Qui sorgono la comunità di San Patrignano, la comunità di monte Tauro, la prima casa dell’associazione Giovanni Paolo XXIII, il progetto scolastico UES, la casa Santa Marta nonché una rete fitta di associazioni.

E nell’ambito delle attività parallele a margine del motoraduno che promuovono il territorio e alimentano la spinta verso il sociale, il sindaco di Coriano Domenica Spinelli, ha presentato l’iniziativa vieni a sposarti in moto a Coriano.

In questo fine settimana al castello Malatesta di Coriano ci saranno due postazioni, una con moto e uno senza: le coppie potranno farsi fotografare con la propria moto o meno.
E dal 26 aprile sarà possibile sposarsi!
Il Comune mette a disposizione gli spazi per l’iniziativa, l’intera giunta già nel 2013 aveva destinato tutto il ricavato nel bilancio comunale al capitolo sociale.

Si legge dalla delibera numero 111 del 7 agosto 2013 ‘di disporre che i proventi derivanti siano destinati esclusivamente a capitoli di bilancio appositamente allocati a favore di servizi volti al sociale’.

L’amministrazione comunale, insieme ad alcuni privati, si unisce quindi nel lancio di questa iniziativa sposando la causa dei 58 boys.

Grazie a Manuel Poggiali e alla moglie Michela Broccoli testimonial amichevoli del progetto.

Per maggiori informazioni: Aldo Vanni 335.462009 e Mimma Spinelli 335.8111172

LE FOTO DI AMATO BALLANTE

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>