Asap, inaugurazione a Pesaro coi cestisti Lydeka e Basile tra la modella Camilla

di 

2 maggio 2016

PESARO – Oggi pomeriggio, 2 maggio, alla presenza del presidente-fondatore in Italia, il bolognese Livio Papiano,  e della coordinatrice Italia Annabelle, è stato inaugurata a Pesaro un’altra Sede dell’ASAP WORLD, alla cui direzione è stato assegnato Luca D’Alonges.

Che cos’è l’Asap World? E’ un circuito commerciale ideato e creato in Inghilterra e sbarcato in Italia da qualche anno, che opera a livello mondiale e che è basato sull’utilizzo e diffusione delle carte di credito (tipo Mastercard, Visa, eccetera).

In Asap World l’utente risparmia perché trova un mondo di servizi a costo ridottissimo; esempio le auto fotografate che potete vedere sotto, consegnate a tre clienti delle Marche, le quali sono incluse in un pacchetto servizio al costo di 2.980 euro e utilizzano queste auto per 2 anni senza ulteriori costi.

Questo è il primo programma di Auto Motive di Asap World, ma in settimana verrà inaugurata la partnership con l’azienda “Amicaspesa.it ” con la quale ogni utente del circuito potrà avere la spesa a casa risparmiando rispetto alla spesa tradizionale al centro commerciale e anzi, avendo anche la possibilità di farla “Gratis per Sempre”!

Attualmente le Sedi Asap World aperte in Italia si trovano a Bologna, Roma, Milano, Torino, Genova e Pesaro; in programma le prossime aperture a Rimini, Napoli, Olbia e Catania.

Alla cerimonia d’inaugurazione a Pesaro, erano presenti anche lo staff tecnico e di Marketing, nonché due giocatori della VL (Victoria Libertas Pesaro) Nicolò Basile, play e capitano, e Tau Lydeka, centro. Questo perché l’Asap è sponsor della squadra.

Oltre ai giocatori della VL, erano ospiti il regista e attore Fhaty El Garbawy, la fotomodella pesarese Camilla Rupalti, il responsabile della rivista Life and People e molti clienti ed amici.

Al termine dell’inaugurazione, un ricco buffet ha concluso la bella manifestazione.

LE FOTO DI BALLANTE

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>