La myCicero riparte da Matteo Bertini: si prolunga il matrimonio col tecnico marottese

di 

9 maggio 2016

Volley Pesaro myCiceroPESARO – E’ già tempo di conferme in casa myCicero: dopo l’esaltante stagione appena conclusa con la finale di playoff sfiorata, la società presieduta da tandem Rossi-Sorbini sta già guardando al futuro e il primo tassello che costituirà la squadra 2016/2017 è l’allenatore Matteo Bertini che, insieme al suo staff, tanto bene ha fatto nel corso dell’ultimo torneo.

“Tutto il Consiglio e il main sponsor, nella persona di Giorgio Fanesi, hanno caldeggiato la sua conferma – così la presidente Barbara Rossi – Quello che andrà ad iniziare sarà la quinta esperienza che condivideremo insieme: ormai c’è piena sintonia con Matteo e tutta la Società è stata ben felice di confermarlo. Bertini è un allenatore eccellente e per lui parlano i risultati, non ultimo quello del torneo appena concluso. Non gli mancavano le opportunità ma anche lui ha preferito rimanere con noi e questo, per il nostro movimento, è motivo di grande soddisfazione. La conferma dell’allenatore è un punto fermo molto importante per noi – conclude – perché c’è un progetto iniziato insieme e la condivisione degli obiettivi è totale: anche l’anno scorso, nei momenti difficili che capitano durante un campionato, c’è sempre stata condivisione d’intenti e ormai la sintonia è perfetta”.

“Non ho mai pensato ad altre soluzioni che non fossero Pesaro – esordisce così l’allenatore marottese – Sono contento di essere rimasto e convinto del progetto condiviso con la società e cominciato con il mio arrivo cinque stagioni or sono. Sono felice anche per l’ambiente con cui lavoro: ho sempre avuto ottimi rapporti con tifosi, staff tecnico e tutte le persone che ruotano attorno alla società. Sono molto carico in vista della nuova stagione”. 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>