Ricci e Delle Noci: «Un milione e mezzo di avanzo libero per gli investimenti». Si punta su mense, sport e riqualificazioni

di 

13 maggio 2016

PESARO – «Giunta lampo per sdoganare l’avanzo libero per gli investimenti. Stabilita la ripartizione degli interventi», commenta Matteo Ricci, chiudendo la riunione con gli assessori. «Si tratta di un’operazione da un milione e 582mila euro, con relativa variazione di bilancio di previsione», spiega Antonello Delle Noci. L’assessore porterà la delibera lunedì in consiglio comunale.

MENSE SCOLASTICHE – Stanziato mezzo milione di euro per i lavori di manutenzione straordinaria e riqualificazione del Centro produzione pasti di Chiusa di Ginestreto. Delle Noci: «Si interviene sulla ristrutturazione dell’edificio comunale destinato alla mense scolastiche. Contestualmente ci sarà una gara anche per l’affidamento del servizio. E’ la dimostrazione che crediamo nel valore delle scuole comunali, come dimostra l’assunzione delle quattro maestre nel 2015 e la rimodulazione delle tariffe per gli asili nido. Nel 2016, inoltre, è in programma l’innesto nell’organico di altre tre maestre, tre educatrici del nido e un pedagogista».

Matteo Ricci con Antonello Delle Noci

Matteo Ricci con Antonello Delle Noci

VECCHIO PALAS – Nell’ambito della ristrutturazione dell’hangar di viale dei Partigiani, rende noto l’assessore, «396mila euro vanno ai lavori di riqualificazione energetica dell’impianto termico della struttura»,  che saranno realizzati dal raggruppamento temporaneo d’imprese Siram – Na.gest Global Service. Si tratta della stessa Ati che sta gestendo il servizio del calore sugli edifici comunali.

TRIBUNE – Come annunciato dal sindaco nei giorni scorsi, 536mila euro sono destinati all’acquisto delle tribune modulari (2500 posti), funzionali a stadio Benelli, campo da rugby e coppa Davis. «Tre piccioni con una fava», è la sintesi. «Anticipiamo così il secondo stralcio dei lavori allo stadio: dal 2017 – osserva Ricci – nascerà la curva (lato via Simoncelli) da 500 posti. Più altri mille posti, davanti all’attuale settore Prato, con la nuova tribuna avvicinata al campo. Arriveremo a un impianto da 4mila posti: 2500 in sicurezza già per il prossimo campionato, attraverso i lavori del primo stralcio già partiti. Più  1500 disponibili per la stagione 2017-2018». Altri 500 posti per il campo da rugby di Muraglia, sul lato lungo, già dalla prossima stagione. «In base ai calcoli avremmo dovuto impegnare due milioni tra secondo stralcio del Benelli e campo da Rugby. Spendiamo invece poco più di 600mila euro, tra acquisto delle tribune e costi per il montaggio». Le tribune serviranno anche per l’allestimento dell’arena da più di 5mila posti al circolo Baratoff, per la sfida dei quarti di Davis tra Italia e Argentina, in programma a luglio. «Altri 500 posti saranno a disposizione degli impianti sportivi o degli eventi, in base alle necessità. Prima si affittavano le strutture, ora le avremo in magazzino».

BONIFICA EX AMGA – Da registrare, infine, i 150mila euro assegnati nel contesto della bonifica dell’area ex Amga. Delle Noci: «Sono risorse per l’indagine ambientale approvata dalla conferenza di servizi dello scorso gennaio. Che include, tra l’altro, piano di campionamento, analisi chimiche e sistema informativo con banca dati».

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>