Fano, il popolo del Carnevale in massa alle urne: 1.142 votanti

di 

15 maggio 2016

FANO – Si conferma l’annata dei record, quella 2016, per il Carnevale di Fano. A sancire un altro numero da capogiro è stata oggi, domenica 15 maggio, l’affluenza al voto dei tesserati dell’Ente Carnevelesca, chiamati alle urne per il rinnovo degli organi direttivi.

Ben 1.142  i tesserati alla Carnevalesca che hanno messo piede, tra le 9 e le 15 di oggi, nell’ex chiesa di S. Maria del Suffragio, per stabilire il nome dei 5 sindaci revisori, 5 probiviri e 18 soci che andranno a comporre il Consiglio direttivo dell’ente organizzatore della manifestazione più importante della città.

La mattinata è iniziata alle 9.20 quando il notaio Dario Colangeli ha dato il via all’assemblea ordinaria di fronte ad almeno 300 soci.

L’assemblea è proseguita con il saluto del presidente uscente Luciano Cecchini che ha voluto ringraziare con poche parole “tutti coloro che, insieme a me, hanno lavorato per il bene della manifestazione”. Cecchini ha poi lasciato che a parlare fossero due video dedicati alla kermesse. Subito dopo è stato il momento della scelta dei componenti del seggio elettorale. L’assise, dopo la richiesta di alcuni soci, ha scelto di portare a 10 il numero degli scrutatori aumentando di un componente l’indicazione data dalla direzione uscente.

Presidente di seggio è stato eletto Ruben Eugenio Mariotti che ha guidato i lavori degli altri volontari: Ilario Gaggi, Valeria Astuni, Anna Maria Baldini, Francesco Paci, Giuseppina Benvenuti, Gabriele Vincenzi, Laura Spendolini, Flavia Longhini, Rita Manzini.

E mentre i primi soci hanno potuto iniziare a scrivere le preferenze all’interno delle 6 urne allestite nell’ex chiesa, i lavori dell’assemblea sono continuati con l’intervento di Fabiola Pacassoni che ha sottolineato: “Ho sentito di dover dare il mio contributo anche per rispettare il lavoro che la mia famiglia ha fatto per il Carnevale, senza sosta, dal 1946. Ringrazio Cecchini e tutti coloro che hanno fatto parte del direttivo della Carnevalesca per il loro grande lavoro. Sono in scesa in piazza insieme ad altre persone per contribuire in un lavoro di ricerca e per dare il nostro apporto di crescita e valorizzazione all’evento in un momento in cui la città vive un individualismo imperante”.

Un messaggio ai presenti è stato dato anche dai soci Sergio Schiaroli, Marco Boni, Alfredo Pacassoni e Alberto Berardi che ha voluto aggiungere, riferendosi al gran numero di presenti: “Tutto questo è strabiliante. Abbiamo finalmente imboccato la strada giusta. Ora dobbiamo fare un altro passo avanti e iniziare a parlare di gemellaggi. La città con cui dobbiamo associarci è New Orleans che, come noi, ha una tradizione unica che la lega al carnevale e al jazz. Facendo questa scelta riusciremo a far parlare di Carnevale di Fano in tutto il mondo”.

Quelle di oggi sono state ore impegnative per elettori e scrutatori che hanno dovuto far fronte alla gestione di un “evento complicato – ha detto Cecchini scusandosi per i tempi di attesa per il voto e per i momenti di tensione avvenuti durante la mattinata -, che non siamo abituati a gestire. E’ la prima volta, nella sua storia, che la Carnevalesca gestisce votazioni di oltre 1000 soci. Abbiamo dovuto rispettare uno Statuto obsoleto, che prevede modalità di voto non adeguate al numero enorme di tesserati del 2016. Il nuovo direttivo, a prescindere da come sarà composto, s’impegnerà a rinnovarlo”.

Le operazioni di voto iniziate intorno alle ore 10 si sono concluse alle ore 15.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>