A Tavullia arriva la raccolta porta-a-porta per i rifiuti indifferenziati

TAVULLIA – Novità in arrivo per i cittadini di Tavullia. A partire dal 10 giugno la raccolta dei soli rifiuti indifferenziati avverrà attraverso la modalità porta a porta. Verranno quindi eliminati i cassonetti stradali di colore verde a favore di contenitori di dimensioni più piccole che saranno consegnati ad ogni famiglia e attività commerciale che andranno poi esposti per lo svuotamento nel giorno ed orario prestabiliti.

L’avvio di questa nuova modalità di raccolta rientra nella più ampia strategia di potenziamento della raccolta differenziata che l’Amministrazione comunale con MMS ha messo in campo per compiere un ulteriore passo in avanti nella costruzione di una comunità sempre più sostenibile e raggiungere le percentuali di raccolta differenziata previste dalla legge.

Resta invariata la modalità di raccolta di carta, vetro, organico e plastica/alluminio attraverso i contenitori stradali.

Per accompagnare questo passaggio sono stati organizzati diversi incontri pubblici su tutto il territorio comunale il primo dei quali si terrà giovedi 19 maggio ore 20:30 a Tavullia capoluogo c/o sala consiglio comunale. Seguiranno:

Venerdi 20 maggio ore 20:30 Padiglione/Belvedere c/o delegazione Via Marconi,1

Marrtedi 24 maggio ore 20:30 Case Bernardi/ Rio Salso c/o Casa Parrocchiale

Mercoledi 25 maggio ore 20:30 Babbucce – centro civico Falcone e Borsellino.

Per informare ogni cittadino è in corso di distribuzione un pieghevole contenente tulle le informazioni sul nuovo servizio.

“Nonostante le numerose iniziative di informazione e di sensibilizzazione della cittadinanza realizzate dal Comune con Marche Multiservizi sul tema della raccolta differenziata (distribuzione presso le utenze di stampati, affissione di manifesti, incontri sull’argomento, avvisi sui media locali e sul web, ecc.) i risultati ottenuti non sono ancora soddisfacenti – osserva il sindaco, Francesca Paolucci –  Ancora troppi cittadini ignorano o rifiutano consapevolmente la nuove regole di conferimento e gettano i rifiuti, tutti assieme, nel cassonetto dell’indifferenziato. Per questo motivo abbiamo deciso di avviare la nuova modalità di raccolta di questa tipologia di rifiuto che darà certamente i risultati ottenuti in altri territori”.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>