Pesaro Photowalk, passeggiata social per promuovere il territorio

di 

17 maggio 2016

Lo Screenshot dello smartphone del sindaco Matteo Ricci

Lo Screenshot dello smartphone del sindaco Matteo Ricci

PESARO – Matteo Ricci prende lo smartphone e fa lo screenshot della sua pagina Facebook: “Ho pubblicato il video della candidatura a ‘città dello sport’ il 9 maggio. Da allora ci sono state 25mila visualizzazioni, con quasi 70mila persone raggiunte”. Per il sindaco fautore della narrazione per immagini (“chiunque può diventare protagonista della promozione del territorio nell’era digitale”) viene più che naturale, dunque, il sostegno al ‘Pesaro Photowalk’ organizzato da Regione, Fondazione Marche Cultura, Social Media Team Marche e Vodafone Italia. L’idea di fondo è semplice: “Si tratta di una passeggiata fotografica (la prima di sette tappe in giro per la regione, ndr) in programma domenica 22 maggio, aperta agli appassionati di fotografia attivi su account social: da Facebook a Instagram, passando per Twitter, Youtube e blog”, spiegano gli organizzatori. L’evento, naturalmente, vivrà in rete. Attraverso i post e i cinguettii dei partecipanti, che viaggeranno su hashtag a tema: #pesarophotowalk in primis, ma anche #wepesaro e #destinazionemarche. Ritrovo nella mattinata, dalle 9.15, in piazzale della Libertà. Poi la virata su Casa Rossini e la suddivisione in tre gruppi targati “cultura”, “musica” ed “enogastronomia” (il programma completo su www.destinazionemarche.it). Al centro del tour, tra l’altro, i luoghi icona della città – teatro Rossini e musei civici in testa – e il festival del gelato artigianale ospitato in piazza del Popolo. “Nel mezzo aneddoti e curiosità, raccontati dalle guide. E premi finali a tema per le foto più belle: il primo classificato vincerà un soggiorno di un weekend, in uno degli alberghi della città”.

La strategia

Dice il sindaco: “Ancora c’è chi si approccia alla promozione turistica come si faceva negli anni Ottanta. Le fiere e i viaggi? Cose che fanno piacere magari a chi le fa. Ma che non portano né un euro, né un turista nel territorio. Le statistiche evidenziano che le foto e i video sono i principali strumenti con cui si crea una rete social di promozione. Con costi limitati, quindi, i risultati possono essere notevoli. E le Marche, grazie al lavoro che è stato fatto in questi anni, ci sanno fare: sono la prima regione social d’Italia. Un patrimonio da valorizzare. Anche il Comune di Pesaro può essere più attivo. Vogliamo insistere sul settore”. Così il Photowalk diventa un’opportunità: “Sarà una vetrina all’inizio della stagione. E quest’anno, per presentarci al meglio, inaugureremo tutti gli investimenti con ricadute turistiche prima del ponte del 2 giugno», puntualizza Ricci. Il riferimento è ai cantieri di Baia Flaminia, piazzale della Libertà, viale della Repubblica-largo Aldo Moro». Conclude il sindaco: «Abbiamo ‘assicurato’ ancora il sole. Sarà un’estate piena di eventi, ancora di più dello scorso anno. Con il Photowalk, intanto, i protagonisti della campagna di promozione della nostra bellezza saranno le persone”.

Le voci

Daniele Vimini, vicesindaco: “La ‘tempesta’ di foto e immagini che si genererà è un ottimo modo per raccontare le Marche e la città. L’appuntamento di Pesaro presenta percorsi affascinanti e momenti di socialità reale. Al centro i temi su cui stiamo spingendo in chiave turistica. dalla musica allo sport, passando per la cultura e l’enogastronomia”. “La partnership con il Photowalk si inserisce nel contesto di attenzione e valorizzazione del territorio marchigiano – afferma Lucia Picone, responsabile affari istituzionali e governativi locali Vodafone per il centro-sud – che Vodafone Italia sta portando avanti con investimenti per lo sviluppo delle reti di nuova generazione (4G e fibra, ndr) e il sostegno di iniziative innovative. Ci crediamo: il digitale favorisce la partecipazione di cittadini, istituzioni e imprese che insistono nella regione”.
Vodafone regalerà un giga, per un mese, a chi raggiungerà il punto vendita della città sede del Photowalk. Gli utenti che parteciperanno potranno utilizzare una connessione wi-fi gratuita, per postare e condividere i contenuti. Ignazio Pucci (Ufficio turismo e commercio, Regione Marche): “Con i Photowalk, nel complesso, si sono raggiunti oltre 38 milioni di contatti. La reputazione di ‘destinazione Marche’ è cresciuta. A luglio verrà presentato il piano strategico nazionale, con iniziative legate al marketing turistico per il triennio. Noi saremo una delle regioni guida”.
Sandro Giorgetti, manager Social Media Team: “Il turismo si è evoluto dalla dimensione tradizionale al modello esperienziale. Il Photowalk è un progetto editoriale dinamico, incentrato su questo passaggio. Ad oggi è riuscito a intercettare 2 milioni e mezzo di persone, di cui un milione di utenti unici. Solo l’hashtag #pesarophotowalk ha raccolto un milione e 300mila persone. E non abbiamo ancora iniziato”.
Stefania Benatti, direttrice Fondazione Marche Cultura: “Coniughiamo promozione e turismo: la stagione dei Photowalk si estenderà da maggio a ottobre: è un piacere partire da Pesaro. L’iniziativa? Apprezzata da turisti e cittadini. La collaborazione con Vodafone arricchisce la proposta”.

Per partecipare al Photowalk si può mandare una mail a socialmediateammarche@gmail.com, indicando nominativo e account social.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>