Luca Pieri nominato vicepresidente Assofarm nazionale

di 

23 maggio 2016

Luca Pieri, foto tratta da Fb

Luca Pieri, foto tratta da Fb

PESARO – Il coordinatore regionale di Assofarm Tiberio Belleggia e il presidente di Confservizi Marche Graziano Mariani plaudono alla nomina di Luca Pieri – presidente di Aspes spa – a vicepresidente di Assofarm nazionale. Assofarm è l’associazione che raggruppa oltre 1.500 farmacie comunali che occupano circa 10.000 persone in tutta Italia. A Luca Pieri, nominato vicepresidente all’unanimità, è stata assegnata la delega ai “Rapporti Istituzionali”.

“Orgoglioso dell’incarico che mi è stato assegnato – commenta Luca Pieri – Credo che sia anche la conseguenza dell’ottimo lavoro svolto nell’ultimo anno e mezzo dal coordinamento regionale di Assofarm culminato, qualche mese fa, con l’accordo siglato con la Regione e Federfarma per la distribuzione dei farmaci ospedalieri nelle farmacie. Un’intesa considerata tra le migliori d’Italia e che viene presa a modello nel resto del Paese”.

L’obiettivo del vicepresidente Pieri condiviso con il resto dell’assemblea di Assofarm sarò quello di rafforzare il ruolo delle farmacie all’interno della filiera sanitaria. “Intendiamo valorizzare ancora di più il valore e il ruolo delle farmacie all’interno del sistema sanitario – continua Luca Pieri – Di tutte. Siano esse comunali o private. Devono diventare un presidio territoriale sanitario diffuso. Probabilmente quello più vicino al cittadino e più a contatto con le esigenze e le necessità sanitarie della popolazione. Farle diventare sempre più farmacie di servizi a cui i cittadini possono rivolgersi ad esempio per prenotare visite ed esami. Questo significa anche rafforzare il loro valore sociale. Vogliamo aumentare la consapevolezza tra la gente ed anche a livello istituzionale del ruolo chiave che svolgono le farmacie”.

Un ultimo pensiero il neo vicepresidente di Assofarm Luca Pieri lo dedica alle 9 Farmacie Comunali di Pesaro gestite da Aspes e alla dimensione sempre meno locale e più nazionale che la città sta ottenendo. “Le 9 Farmacie Comunali di Pesaro, insieme anche ad altre realtà, sono prese ad esempio per le buone prassi di gestione: riusciamo a operare in maniera competitiva in un mercato concorrenziale ma tenendo ben a mente la nostra finalità sociale – conclude Luca Pieri – E sicuramente è stato un bel biglietto da visita. Così come devo riconoscere che Pesaro sta diventano una realtà sempre più consolidata a livello nazionale. E questo consente di avere più forza e peso nei tavoli decisionali”.

A Luca Pieri le congratulazioni della redazione di pu24.it.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>