Vis Pesaro, Mister X è David Sassarini. Tutte le strade portano all’ex Spal, Venezia e Albinoleffe

di 

25 maggio 2016

David Sassarini (foto tratta dal sito web dell'Albinoleffe)

David Sassarini (foto tratta dal sito web dell’Albinoleffe)

PESARO – Ancora poche ore e sarà svelato Mister X, inteso come il nuovo allenatore della Vis. Dalla società non trapela alcunché, ma tutte le strade portano a un tecnico giovane ma con esperienze già importanti, che risponde al nome di David Sassarini.

Classe 1972 originario della ligure La Spezia, nonostante la giovane età ha fatto tanta gavetta, avendo iniziato ad allenare a 23. Nell’ultima stagione ha guidato nel primo spicchio di torneo l’Albinoleffe ripescato in Lega Pro. Iniziato con le giovanili – tra le altre – di Entella e Spezia, in pochi anni ha raggiunto la serie D con la Pianese, compagine della senese Piancastagnaio con cui ha fatto registrare il record di punti per l’Eccellenza toscana – ben 81 – vincendo 26 gare su 34. Quindi la chiamata di Oreste Cinquini a Venezia (2010-2011), dove è stato esonerato nonostante i lagunari avessero incamerato la bellezza di 44 punti in 19 partite, che significavano primato solitario in classifica con 5 lunghezze di vantaggio sulla seconda. Passato alla Spal, ha allenato anche il Seregno, club lombardo dove si è consacrato definitivamente in serie D.

In alcune interviste che si trovano sul web Sassarini si definisce “uno studente del calcio”, “uno che spesso trascorre le vacanze nei ritiri delle squadre di serie A”. Parole che devono aver stregato il ds vissino Stefano Stefanelli che ha sempre detto di volere a Pesaro, come successore di Amaolo, un allenatore 24 ore su 24, affamato di pallone, voglioso di crescere insieme ai rossiniani.

Ancora poco e scopriremo se la nostra anticipazione, come sembra, è confermata. Alle 16.30 la società Vis Pesaro ha indetto in Comune una conferenza stampa per presentare il nuovo timoniere.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>