Tra Panoramica, Museo Morbidelli e Urbino: 200 Norton rombano nella terra dei motori. Il VIDEO

di 

28 maggio 2016

PESARO – Duecento Norton al Museo Morbidelli. “Che emozione – ha esclamato Giancarlo Morbidelli – Quando sono arrivati tutti insieme in moto tremavano i vetri del Museo”.

L’inconfondibile, bellissimo, rombo delle moto inglesi aveva poco prima rotto il silenzio della Panoramica. “Una strada splendida – ha detto il signor Smart, organizzatore insieme alla sua signora dell’evento Norton – che con le sue curve e il suo panorama sul mare ha lasciato senza fiato i nostri amici”.

Duecento motociclisti, molti accompagnati dalle signore, provenienti dall’America, dal Canada, dall’Australia, dalla Nuova Zelanda. E ovviamente da ogni parte d’Europa, Finlandia compresa. Chiaramente la parte del leone l’ha fatta l’Inghilterra con dei “ferri” notevoli e molto belli, anzi bellissimo quello del pesarese Giuseppe Briganti.

La giornate pesarese della Norton era iniziata di buonora al casello di Cattolica, dove una delegazione di motociclisti del Moto Club Pesaro Museun e di Prima Hangar ha accolto i partecipanti e li ha accompagnati sino al Museo Morbidelli, dove sono stati accolti dal vicesindaco del Comune di Pesaro Daniele Vimini e da Alberto Paccapelo, presidente della Associazione che tra breve gestirà il rilancio del Museo Morbidelli a livello internazionale.

E Vimini ha spiegato agli ospiti, sfoderando un ottimo inglese, quali sono le strategie di Comune di Pesaro, Provincia e Regione Marche per rilanciare i Musei Morbidelli e Benelli, ha parlato della Terra dei Motori e dei Piloti, progetto internazionale concepito con il Comune di Tavullia, concludendo con un grande grazie ai partecipanti da tutta la città di Pesaro.

Dopo il buffet al Museo, la carovana Norton, scortata dalla Polizia Municipale, ha preso la strada di Urbino. Nella città Ducale, la Municipale feltresca li ha scortati sino a palazzo Ducale: vedere 200 Norton in piazza Rinascimento (accolte dal Club “Le Veterane” di Fossombrone che ha portato ben cinque esemplari Norton molto belli) è stato un spettacolo unico.

Chiudiamo con una curiosità: le Norton non sono Norton se, una volta spente, non gocciolano un poco d’olio e, per non sporcare Piazza Rinascimento i radunisti, sotto ogni moto, hanno posizionato una ampia carta velina che ha assorbito il lubrificante.

Un gesto che la dice lunga sulla educazione di questi motociclisti i quali, davanti al Duomo, hanno scattato migliaia di foto e poi, in fila per due, sono entrati a palazzo Ducale: moto e cultura la nuova frontiere del turismo, o – se volete – anche il turismo delle passioni.

Scegliete voi ma, con i contenuti che ha la Provincia Bella, non è difficile avere tanti turisti e pure di qualità, basta volerlo.

L ‘ampio servizio fotografico e i filmati sono stati realizzati da Marco Trionffetti

Pu24.it, e 7×4  – il  Magazine Multimediale delle Marche – i Media  partner della manifestazione. 7×4 che manderà in onda venerdì prossimo alle ore 22.30 su Tv Centro Marche (canale 10 del digitale terrestre) un ampio servizio della manifestazione, domenica alle ore 14 la replica.

LE FOTO

Questo slideshow richiede JavaScript.

IL VIDEO

2 Commenti to “Tra Panoramica, Museo Morbidelli e Urbino: 200 Norton rombano nella terra dei motori. Il VIDEO”

  1. Mario scrive:

    bello molto bello oggi al Museo noi siano venuti da Tavullia e ci siamo divertiti

  2. Giovanni scrive:

    Io li ho visti a Urbino che bello davanti al Palazzo Duc ale

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>