Basket Giovane: un’altra vittoria da retrocessa per tener viva la fiammella del ripescaggio

di 

30 maggio 2016

PESARO – L’ITAS BASKET GIOVANE PESARO conquista la seconda vittoria consecutiva, ed è la prima volta in stagione, raggiunge le 6 vittorie in campionato, ma, soprattutto, battendo una mai doma CESTISTICA ASCOLI PICENO, si aggiudica il 18° e terzultimo posto in classifica. La retrocessione è comunque dovuta ma l’essere arrivati avanti ad altre due formazioni come la stessa CESTISTICA e il Basket FERMIGNANO rende onore al grandissimo lavoro svolto dai ragazzi di coach Romanelli. Ancora una volta è il caso di ricordare che questo gruppo di ragazzi, tutti pesaresi, al 99% provenienti dal settore giovanile del BG, un gruppo “autoctono” che seppur di stazza nettamente inferiore a tutte le compagini affrontate nel corso del campionato e, nonostante l’inesperienza di quasi tutti i componenti il roster che mai avevano affrontato una ex C1, si sono battuti e non si sono abbattuti nelle soventi sconfitte ma hanno mantenuto la rotta e lavorato sodo in allenamento e, quello che per chi legge potrebbe essere un controsenso, il terzultimo posto in classifica rappresenta un successo insperato l’estate scorsa. La squadra ha tantissime volte giocato alla pari con formazioni nettamente superiori per stazza, profondità e talento ma mai ha ceduto nel carattere e nella classica “tigna” pesarese. Un orgoglio che la società, in tutte le sue parti, desidera mostrare e difendere in un campionato dove pochissime società hanno giocatori di proprietà o, addirittura, dove molte hanno attinto al mercato straniero. L’ITAS BASKET GIOVANE PESARO retrocede, almeno per ora, nel campionato di serie D in attesa delle prossime DOAR e avendo conseguito il diritto al primo ripescaggio.
La partita in breve, il BG parte forte con un parziale di 12-2 ma la Cestistica, giunta a Pesaro con soli 7 elementi, non demorde anzi con un Mazzella versione “finto anziano” (32 punti per lui alla fine), ricuce il divario e porta la partita in equilibrio andando addirittura in vantaggio fino alla metà dell’ultimo quarto dove, per problemi di falli, la squadra ospite termina l’incontro con soli 4 elementi in campo. Il BG ha gioco facile in difesa e, mentre la Cestistica non ne ha più, i giovani pesaresi corrono ancora in contropiede e chiudono la partita a proprio favore.

Campionato regionale serie C Silver – playout – posizioni 18-20

ITAS BASKET GIOVANE PESARO – CESTISTICA ASCOLI PICENO 86 – 77

Parziali: 22-17, 18-19, 17-24, 29-17

BG  Santinelli Edoardo 16, Giacomini, Donini 4, Andreani 10, Santinelli Enrico 11, Baiocchi, Lanci, Antonelli 4, Sorcinelli 5, Di Luca 13, Nardini 23, Lorenzi. All. Romanelli

CESTISTICA ASCOLI Fornetti 13, Cavoli 17, Alamo, Albertazzi 7, Cataldi, Gazineo 8, Mazzella 32. All. Caponi

Arbitri: Rapacci e Scaramellini

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>