Si butta nel fiume Foglia all’altezza di via Gradara: 80enne salvato dalla polizia

PESARO – Nell’ambito dei servizi di prevenzione e controllo del territorio personale della Squadra Volante coordinate dalla vice questore aggiunto Emanuela Canestrini, alle ore 12.07 odierne, a seguito di segnalazione giunta al 113 da parte di un cittadino che notava un uomo anziano che si era gettato con intenti suicidi nel fiume Foglia. All’altezza dell’argine situato in via Gradara, coordinati dalla sala operativa, l’equipaggio della Volante 1, ancor prima dell’arrivo del personale dei vigili del fuoco che coadiuvavano la Volante al soccorso, composto dal sovrintendente Christian Del Prete e Assistente Capo Cosimo Francioso, senza esitazione si gettavano nelle acque del fiume e riportavano a riva l’anziano.

Si tratta di un 80enne, pensionato ex carabiniere, da anni sofferente di depressione cronica, nella giornata odierna aveva deciso di porre fine ai suoi malesseri, ma non aveva fatto i conti con la solidarietà e la prontezza di riflessi di un altro cittadino che non indifferente a quanto stava accadendo davanti ai suoi occhi immediatamente contattava il 113, permettendo il soccorso immediato dell’anziano. L’uomo che era impigliato in un sasso al centro del fiume, stava per essere trascinato via dalla corrente e sarebbe andato incontro ad un triste epilogo se non fosse stata la prontezza il coraggio dei due poliziotti, che sfidando la corrente del fiume, in quel punto abbastanza forte, vista la presenza di alcune piccole cascate e gorghi, si gettavano nel fiume impedendo all’anziano di essere trascinato e travolto dalle correnti.

L’anziano, riportato a riva anche grazie all’intervento tempestivo dei vigili del fuoco, veniva condotto dal 118 presso l’ospedale San Salvatore per le cure del caso. Da attenzionare le condizioni psicologiche molto provate dopo il disperato gesto. Fortunatamente, a dispetto di quanto accaduto a Roma nei giorni scorsi, dove l’indifferenza delle persone ha portato alla morte una giovane, Pesaro ha saputo dimostrarsi città solidale e attenta. Un aiuto importante da parte dei cittadini per le forze dell’ordine ha permesso di salvare una vita ed essere vicino ad una famiglia in difficoltà.

#essercisempre: questo l’hashtag che calza a pennello.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>