Verso la 1/2 Notte Bianca dei Bambini: il 17 e 18 giugno “Play”, edizione a tutto sport e musica

di 

5 giugno 2016

Tonucci, Vimini, Della Dora e Venturi presentano la 1/2 Notte Bianca dei Bambini

Tonucci, Vimini, Della Dora e Venturi presentano la 1/2 Notte Bianca dei Bambini

PESARO – Torna, con la settima edizione la “1/2 Notte Bianca dei Bambini” la manifestazione apripista dell’estate in programma il 17 e 18 giugno 2016 nel centro storico di Pesaro. La città è pronta ad accogliere oltre 40mila visitatori, tra cui centinaia di passeggini, che riempiranno vicoli, viali e piazzette, per assistere alle performance di decine di artisti, spettacoli, appuntamenti, esibizioni sportive e laboratori in programma.

Organizzata dall’Amministrazione comunale, a ingresso gratuito, la “1/2 Notte Bianca dei Bambini” sarà quest’anno dedicata ai due temi simbolo della città, lo sport e la musica, con le iniziative che si susseguiranno nelle piazze e nei vicoli del centro, dalle ore 18 alle ore 24. A mamma, papà e bambini, la manifestazione rivolge l’invito a sperimentare, nella due giorni di festa, tutti i significati della parola “Play” scelta come titolo dell’evento 2016 (leggi qui).

“Con questa VII edizione – spiega l’assessore alla Bellezza e Vivacità Daniele Vimini – vogliamo sottolineare un momento ‘storico’ per Pesaro che si appresta a vivere un anno importante, quello della candidatura a Città Europea dello Sport per il 2017 e quello in cui dà inizio alle celebrazioni del 150esimo anniversario della morte di Rossini. Durante la ½ Notte Bianca dei Bambini 2016 racconteremo i nostri sport e la nostra musica rendendo protagonisti coloro che li vivono e praticano nel modo più genuino”.

Nei pomeriggi e nelle sere di venerdì e sabato, la festa esploderà d’iniziative che riempiranno, a tema, ogni angolo di Pesaro. Una città in cui si potrà passeggiare, in tutta sicurezza, nei percorsi attrezzati per accogliere migliaia di piccoli visitatori che andranno a formare un gigantesco spazio artistico, culturale, musicale e sportivo all’aria aperta. Spazio che si amplierà in via Don Minzoni, in piazzale Matteotti, nei giardini di Rocca Costanza e in largo Aldo Moro raddoppiando, di fatto, l’area della manifestazione.

Più grande e più ricco il programma. Tra le novità dell’edizione 2016 c’è infatti l’inaugurazione del Santa Cecilia Kids, il festival di musica classica che permetterà agli adulti, sabato 18 giugno dal mattino alla sera nelle chiese e palazzi storici del centro, di accedere ai concerti “solo se accompagnati dai bambini” (leggi qui).

1/2 Notte Bianca dei Bambini (ph. Luca Toni)

1/2 Notte Bianca dei Bambini (ph. Luca Toni)

“La ½ Notte Bianca dei Bambini – aggiunge Davide Venturi, responsabile unità organizzativa Turismo del Comune di Pesaro – è l’evento di punta della nostra città dedicato al turismo famigliare. Una manifestazione che i più piccoli aspettano tutto l’anno perché in grado di renderli protagonisti. La sfida che ogni anno, durante la stesura del programma, ci proponiamo, sta nel cercare di proporre, ogni volta, nuovi giochi, laboratori e spettacoli che abbiano la capacità di coinvolgere i più piccoli, renderli spettatori ‘attivi’”.

Il risultato sono 218 appuntamenti dislocati in 21 diverse location che animeranno Pesaro durante i due giorni di manifestazione. I piccoli potranno balzare da un mondo fantastico all’altro, scoprire il fascino dei luoghi storici, culturali, artistici della città, e magari fare una tappa per rifocillarsi tra i tanti stand gastronomici di eccellenza e nelle aree dedicate all’educazione alimentare i cibi e le abitudini buone per il corpo e gustose al palato.

L’attenzione ai mini-visitatori e a mamme e papà sarà evidenziata anche dalla presenza di uno spazio nursery in piazza del Popolo (sotto i portici della Prefettura) attivo per l’intera durata della manifestazione e dalla miriade di laboratori “su misura” dedicati in particolar modo alla musica, pensati per ogni fascia d’età e proposti da associazioni e attività commerciali.

“È anche tramite manifestazioni uniche come la ½ Notte Bianca dei Bambini – precisa Antonello Delle Noci, assessore alla Gestione – che si dà valore a una città, al suo centro storico, alle attività commerciali che la caratterizzano. Per due giorni Pesaro farà mostra di sé, in modo tenero e simpatico, presentandosi a un pubblico di famiglie. Un’occasione che permetterà a negozi e locali di esibirsi e incentivare la propria attività in un periodo delicato come quello che precede i saldi”.

A dare sostegno all’iniziativa la Banca di Credito Cooperativo di Pesaro perché, come ricordato dal presidente Massimo Tonucci, “non potevamo mancare a quello che sempre più va a confermarsi come secondo evento più importante della città (dopo il Rof, ndr). Il sostegno di una banca al suo territorio non può mancare soprattutto quando, come in questo caso, si sposa con un’iniziativa in costante crescita di numeri e di successo”.

Il weekend si concluderà poi con la “Stradomenica” quando la città si aprirà per un’intera giornata allo shopping, alla cultura, agli incontri e al tempo libero. Domenica 19 giugno previste infatti le aperture straordinarie dei negozi, il tradizionale mercato cittadino, quello dell’antiquariato e visite a prezzi promozionali a musei, biblioteche e monumenti della città.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>