Per l’Alma Fano ripescaggio in C “salato”: tassa da 250.000 euro. Che farà Gabellini?

di 

7 giugno 2016

Gabellini con Seri

Gabellini con Seri

ROMA – Alla fine della giostra le indiscrezioni sono state più o meno confermate. Certo, non siamo ai livelli dell’anno scorso, quando per inoltrare domanda di ripescaggio in Lega Pro servivano 500mila euro a fondo perduto, ma il Consiglio federale della Figc ha confermato oggi la supertassa tanto odiata, abbassandola comunque a 250mila euro.

Cosa farà patron Gabellini? Tirerà dritto, come fatto l’anno scorso, decidendo di non piegarsi alla logica di una supertassa considerata iniqua. Oppure, spinto dalle pressioni dei tifosi, deciderà di aprire il portafogli e regalare alla Fano calcistica il tanto agognato professionismo?

Vedremo, fermo restando che qualcuno bisognerà che si adoperi per supportare il sodalizio granata, a cominciare dall’amministrazione comunale che per bocca del sindaco Seri i giorni scorsi ha speso parole d’impegno.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>