Partiti i lavori per la Coppa Davis di luglio alla Baratoff. Un’arena da 6mila posti che in futuro risponderà alle esigenze anche di calcio e rugby cittadino

di 

13 giugno 2016

PESARO – Partiti questa mattina i lavori di allestimento delle tribune per l’incontro di Coppa Davis tra Italia e Argentina in programma dal 15 al 17 luglio al circolo tennis Baratoff. La “Clarin Tribune Italia” di Fiano Romano si è aggiudicato il bando, a cui hanno partecipato altre sei ditte, pubblicato dall’amministrazione comunale per l’installazione delle tribune che costituiranno l’Arena da 6 mila posti presso cui si svolgerà l’incontro valevole per i quarti di finale di Coppa Davis. L’offerta al ribasso con cui l’azienda si è aggiudicata la gara è stata di 378 mila euro più Iva. L’impianto “temporaneo” verrà realizzato in 20 giorni lavorativi. Già pronto invece il campo su cui si giocheranno gli incontri tra i campioni italiani ed argentini. Dopo i lavori di ampliamento le dimensioni attuali ora sono di 20 metri x 40 metri.

Matteo Ricci, sindaco di Pesaro

Matteo Ricci, sindaco di Pesaro

“Ora siamo pronti ad allestire insieme l’arena del Circolo Baratoff per accogliere di nuovo il grande tennis in città – premette il sindaco di Pesaro Matteo Ricci – Per noi accogliere questo evento è un grande orgoglio anche in ottica candidatura a Città europea dello sport 2017. Ci auguriamo di bissare il successo organizzativo degli ottavi di finale disputati lo scorso marzo all’Adriatic Arena. Con Mca Events, Federazione e Circolo tennis Baratoff la collaborazione sarà costante. La Davis – prosegue il primo cittadino – sarà una vetrina di prestigio, nel periodo estivo, anche in chiave turistica, poco prima di un’altra grande manifestazione di rilievo internazionale come il Rossini Opera Festival: un’altra occasione incredibile, quindi, per accendere ancora i riflettori sulla città in un periodo in cui solitamente dà il meglio di sé. Ospitare due turni consecutivi è sicuramente un fatto straordinario”.

Premiazione De Filippis (ph. Luca Toni)

Premiazione De Filippis (ph. Luca Toni)

Duemila posti resteranno di proprietà dell’amministrazione comunale di Pesaro che li utilizzerà per le esigenze cittadine di altre discipline sportive: 1.500 per lo stadio Benelli e 500 per allestire le nuova tribune al campo da rugby. “I motori della macchina organizzativa stanno girando a pieno regime – premette l’a.d. di Mca Events Ernesto De Filippis – Si tratta di un grande evento e una grande vetrina per Pesaro ma anche per l’Italia. Durante la Coppa Davis ci saranno a Pesaro 140 giornalisti provenienti da tutto il mondo. Senza contare che l’amministrazione comunale è stata abile e capace nel cogliere al volo l’opportunità che, oltre a portare in città un evento di prestigio internazionale, consentirà di fornire risposte a due esigenze molto avvertite dalla comunità sportiva cittadina. E così dei 6 mila posti, 2 mila resteranno di proprietà del Comune che li utilizzerà per installare le nuove tribune allo stadio Benelli (1.500) e al campo da rugby (500) che ha recentemente festeggiato la promozione in serie A. Alla luce del prezzo di mercato di queste strutture e dei relativi oneri per montaggio e installazione il noleggio degli altri 4 mila posti va considerato come il contributo richiesto alla ditta che si è aggiudicata l’appalto a titolo di sponsorizzazione. Complimenti al Comune e ai suoi uffici tecnici per aver saputo ottimizzare la spesa”.

Intanto continuano le prevendite dei biglietti per assistere agli incontri. Per l’acquisto sarà necessario accedere al sito www.ticketone.it oppure recarsi nei vari punti vendita locali convenzionati con lo stesso circuito (a Pesaro Edicola-Tabacchi Tomassoli in viale Cialdini, Iper Pesaro in via Gagarin e Media World Pesaro in Strada Montefeltro).

 

I PREZZI:  

DISTINTI (18 euro per la singola giornata e 45 euro per l’abbonamento ai tre giorni di gare)

TRIBUNA LATERALE (36 euro per la singola giornata e 90 euro per l’abbonamento)

TRIBUNA (48 euro per la singola giornata e 120 euro per l’abbonamento)

PARTERRE (60 euro per la singola giornata e 150 euro per l’abbonamento)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>