“Va aperta una nuova stagione di ristrutturazione alberghiera”: parola di sindaco

di 

15 giugno 2016

PESARO – “La città vuole scommettere finalmente sul turismo. Nardo Filippetti è un testimonial e un’avanguardia”. Lo ribadisce Matteo Ricci, all’inaugurazione del Nautilus Family Hotel, ultima creazione di Eden hotels & resorts nella galassia Eden Viaggi. Si tratta, come noto, dell’hotel in legno più alto (28 metri) e green d’Europa, sul lungomare pesarese. “Un’investimento fuori dalle logiche dei grandi player del nostro settore. Ma uno dei miei grandi sogni è il rinascimento della cultura dell’accoglienza a Pesaro”, osserva il presidente Eden Viaggi. Parole accolte così dal sindaco: “Vincere la sfida è nell’interesse della città. Per decenni abbiamo vissuto quasi esclusivamente di industria, mobile e meccanica in primis. La nostra economia rimarrà fortemente legata alla manifattura. Ma la strategia è ristrutturarla, facendo crescere il turismo. Non è facile: va cambiata la mentalità, ci vuole la ‘testa’ dell’accoglienza. Filippetti è un imprenditore che fa turismo in tutto il mondo. E ha scelto di investire nella sua città: è la dimostrazione che chi ben conosce quello che c’è in giro si rende conto delle potenzialità di Pesaro”.

Non solo: “Filippetti guarda al futuro. Sono un segnale di ottimismo i suoi investimenti, compreso l’Excelsior. Ed è l’unico ad aver utilizzato un regolamento nuovo, definito dalla giunta comunale precedente, che provava a favorire la ristrutturazioni degli hotel. Recuperando le camere perse dagli edifici riconvertiti in appartamenti negli hotel nuovi, ristrutturati e riqualificati. Purtroppo la situazione economica ha bloccato altri processi simili. Ma Filippetti ha dimostrato che si può fare”.

Ricci rilancia: “Ora dobbiamo provare ad aprire una stagione nuova di riqualificazione alberghiera. C’è già chi lo sta facendo (il sindaco cita il caso del Clipper, ndr): tutta la nostra strategia pubblica e privata sul turismo, nei prossimi anni, funzionerà se un po’ di alberghi saranno sistemati. Altrimenti resterà un handicap molto forte, che difficilmente riusciremo a superare» Chiude il sindaco: «Noi abbiamo puntato su quattro asset: musica e cultura, bici e turismo per le famiglie, sport e motori. La strategia è coerente con gli investimenti avviati, dal lungomare al centro, passando per gli impianti sportivi. E l’investimento sul Nautilus ci spinge ad andare avanti ancora più determinati”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>