Bronzi Dorati di Pergola, Minardi promuove celebrazioni per il 70esimo anniversario del ritrovamento

di 

16 giugno 2016

Renato Claudio Minardi

Renato Claudio Minardi

PERGOLA – Era il 26 giugno del 1946 quando i fratelli Pietro e Giuseppe Peruzzini rinvennero le statue frammentate di un gruppo equestre di epoca romana, unico in Italia e nel mondo.

“Un gruppo che è divenuto un simbolo delle Marche e preziosa icona della cultura regionale e locale. Per questo è fondamentale che la Regione metta in campo risorse e organizzi iniziative atte a promuovere il 70° Anniversario della felice scoperta.” Incisivo il commento del Vice Presidente del Consiglio regionale, Renato Claudio Minardi, che ha portato all’attenzione dell’Assemblea legislativa quest’argomento presentando un’interrogazione al Presidente della Giunta Luca Ceriscioli.

Bronzi dorati di Pergola

I Bronzi dorati di Pergola

Nell’atto Minardi chiede al Presidente se questi intenda attivare iniziative e finanziamenti per promuovere l’evento del 70° anniversario del ritrovamento e se intenda promuovere l’evento in chiave turistica inserendolo nella programmazione culturale 2016 della Regione Marche così da valorizzarlo su scala nazionale.

Minardi sottolinea come sia già giunta una richiesta alla Regione, da parte dell’Associazione Pergola Unita, nella quale si chiede la promozione dell’anniversario affinché il gruppo bronzeo sia sempre di più conosciuto dagli studiosi e dai turisti. Richiesta che Minardi ha fatto propria presentando subito l’interrogazione.

“La Regione – afferma Minardi – si è già impegnata in passato in importanti progetti di valorizzazione dei suoi siti archeologici e ha utilizzato in diverse campagne promozionali turistico – culturali i Bronzi Dorati di Pergola come simbolo della regione consapevole che rivestono una straordinaria importanza culturale per la Provincia di Pesaro e Urbino e costituiscono una potente attrattiva turistica per tutto il territorio ed in particolare per le aree interne. Per questo è indispensabile non tralasciare un’occasione importante come il 70° ma anzi utilizzarla al massimo con eventi e manifestazioni che promuovano la “seconda vita” di questo splendido gruppo equestre.”

I Bronzi di Pergola fanno parte di un sistema integrato di valorizzazione del patrimonio storico – artistico delle aree interne, in cui rientrano il Castello di Frontone, il Monastero di Fonte Avellana, il Palazzo ducale di Urbino, la Rocca di Mondavio, il Castello Brancaleoni di Piobbico e tutti gli altri monumenti e siti di elevato interesse e pregio che contribuiscono a promuovere il territorio di Pesaro e Urbino e con esso tutte le Marche.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>