Passaggi, un festival a misura di bambino: tutte le attività per i più piccoli

di 

19 giugno 2016

FANO – Passaggi Festival non è solo un momento di confronto per adulti sui grandi temi dell’attualità, ma anche un’occasione per i bambini di misurarsi con attività insolite, al contempo divertenti e formative. L’organizzazione della kermesse di letteratura saggistica quest’anno offre al suo pubblico under 15 un programma estremamente ricco e diversificato, tra cui numerosi laboratori, tutti gratuiti, allestiti da associazioni operative nel territorio in collaborazione con la Memo Mediateca Montanari e gli stabilimenti balneari associati a Confartigianato.

Quelli ospitati alla Memo sono “La città felice” (dal 23 al 26 giugno, per bambini dai tre anni in poi), concepito dall’associazione Fano per bambini, un workshop che invita i cittadini di più tenera età a progettare la propria città ideale, elaborando visioni e modificando la mappa di Fano, con l’intento di creare una realtà urbana tagliata sui bisogni dei bambini; “Filosofia coi bambini” (dal 23 al 25 giugno, da 4 a 9 anni), laboratori ideati dall’omonima associazione che cercano di fornire strumenti volti allo sviluppo delle capacità cognitive trasversali come la percezione, l’attenzione e l’immaginazione; “Nati per leggere” (23 e 24 giugno, da 0 a 6 anni), laboratori che, attraverso la lettura ad alta voce, educano i più piccoli al piacere della lettura; “Nati per la musica” (25 e 26 giugno, da 0 a 6 anni), una serie di attività che perseguono l’obiettivo della formazione , fin dai primi mesi di vita, di una sensibilità musicale.

Laboratori anche in spiaggia, a Sassonia, con tre appuntamenti della “Scienza al Mare2  promossi dall’Università di Camerino (dai 5 ai 15 anni; 24 giugno, orario 16-17, Bagni Maurizio; 25 giugno, orario 16-17 Bagni Gabriele; 26 giugno, orario 11-12, Bagni Carlo) che proporranno un insieme di attività che con ricerca e fantasia affronteranno temi legati alle scienze, dalla geologia alla chimica, dalla biologia alla fisica. Infine, Le disavventure del giovane 8 (dai 5 ai 10 anni, sabato 25, dalle 16, a Bagni Peppe), lettura scenica del libro per l’infanzia “L’Ufficio Reclami dell’Alfabeto”, scritto da Giovanna Renzini, con l’attore Jader Baiocchi insieme a Flora Di Pasquale e Franco Revelli, preceduta da un laboratorio condotto dall’autrice.

Prenotazioni gratuite per i laboratori su www.passaggifestival.it.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>