Si sente male dopo la “visita” dei ladri: grave noto odontotecnico pesarese

di 

19 giugno 2016

Ambulanza ferito

Uomini del 118 al lavoro in un’immagine di repertorio

PESARO – Si è sentito male dopo aver scoperto di essere stato colpito dai ladri per l’ennesima volta. Il dramma di Pietro Vichi, 57enne odontotecnico pesarese, sposato e padre di due figli, si è materializzato ieri mattina. Dopo essersi accorto della tavernetta della sua casa di Pantano messa a soqquadro, ha chiamato la polizia ma proprio davanti agli agenti si è sentito male, colpito da aneurisma cerebrale.

Operato d’urgenza all’ospedale San Salvatore, è tenuto in coma farmacologico. Pantano sconvolta.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>