Ecco il bando per i premi letterari “La donna si racconta” e “Juniores Study”

di 

22 giugno 2016

PESARO – E’ uscito il bando della XIX edizione del premio letterario internazionale “La donna si racconta”. Il concorso è riservato alle donne italiane e straniere che potranno partecipare con una o più opere edite o inedite a tema libero, e agli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado – Juniores Study – della regione Marche.

Il premio è promosso dall’associazione Fidapa Bpw Italiy (Federazione italiana donne arti professioni affari) – sezione di Pesaro, e può contare sul patrocinio della Regione Marche, del Comune di Pesaro (assessorati alla Crescita e alla Bellezza) e della Provincia di Pesaro e Urbino. Presidente e organizzatrice del premio, nonché socia fondatrice della sezione Fidapa Bpw di Pesaro, Wanda Tramezzo.

La donna si racconta

Il concorso è aperto a donne italiane e straniere; le concorrenti possono aderire a entrambe le sezioni – poesia e narrativa – con una o più opere, che non devono essere state premiate in altri concorsi. Termine di presentazione degli elaborati: 31 ottobre 2016 (farà fede il timbro postale); gli scritti vanno indirizzati a: premio letterario internazionale “La donna si racconta” c/° Wanda Tramezzo, via Pavese, n. 1 – 61122 Pesaro (Pu), insieme alla scheda di adesione e tre copie dell’elaborato, di cui una firmata; o via mail: ladonnasiracconta@gmail.com.

 

Juniores Study

Il premio è riservato a tutti gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado della regione Marche; la partecipazione è gratuita. Ogni allievo può aderire a entrambe le sezioni.

Tutti gli scritti dovranno essere presentati entro il 31 ottobre 2016 (farà fede il timbro postale), all’indirizzo: premio letterario internazionale “La donna si racconta – sezione Juniores Study”,  c/° Wanda Tramezzo, via Pavese, n. 1 – 61122 Pesaro (Pu).

 Info: ladonnasiraccota@gmail.com, oppure 339-8145045.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>