La grande festa degli arbitri della sezione AIA di Pesaro

di 

22 giugno 2016

La grande festa dell'Aia della sezione AIA di Pesaro

La grande festa dell’Aia della sezione AIA di Pesaro

PESARO – Gli arbitri della sezione AIA di Pesaro festeggiano la fine della stagione sportiva. Dopo la parte tecnica caratterizzata da oltre 3.000 gare gestite dalla sezione AIA della provincia, anche gli arbitri si fermano a festeggiare la fine della loro stagione. Un momento di vita associativa su una delle zone più spettacolari della provincia, presso Baia Vallugola. Oltre 130 i presenti che, insieme al vicepresidente dell’AIA nazionale Narciso Pisacreta, che con la sua presenza dimostra quanto l’AIA centrale è attenta alle sezioni sparse sul territorio, hanno trascorso una giornata di “vita associativa” come l’ha definita il presidente sezionale Foscoli nel suo intervento di saluto.

“Siate e sappiate essere felici – continua Foscoli – perché sicuri che ciascuno ha dato il massimo per dare quel servizio di qualità e di regolarità dei campionati che tutti si aspettano”.

Di fronte al presidente della LND FIGC Marche Paolo Cellini, accompagnato dal consigliere De Grandis e dal delegato provinciale Mormile e di fronte alla presenza dell’intera commissione CRA capitanata da Malascorta, la giornata è trascorsa nell’allegria e nell’amicizia, questa volta fuori dai terreni di gioco. Presenti i colleghi nazionali Marzaloni e Passeri, entrambi assistenti alla CAN A,  il vice commissario della CAN A Morganti, della CAN PRO Brighi, della CAI Senesi, nonché i presidenti Galante di Ancona, Fugante di Macerata, Piccioni di Jesi e Moretto di Cesena, il collega del CRA Emilia-Romagna Casadei.

Durante la giornata sono stati conferiti anche riconoscimenti agli associati della sezione che si sono distinti maggiormente: il sentito premio in memoria del collega De Notariis (presente la famiglia per la consegna del premio) è andato a Daniele Cordella, proposto quale assistente arbitrale alla CAN D, altro riconoscimento per l’assistente Leonardo Battista proposto anch’esso alla CAN D, all’arbitro di calcio a 5 Stefano Lavanna proposto alla CAN5, al giovane collega distintosi nel settore giovanile Matteo Pigliacampo.

Infine per la lunga carriera a livello nazionale quale osservatore in serie A la sezione ha dato un riconoscimento al collega Vittorio Ceccarini e quale osservatore in serie A di calcio a 5 al collega Paolo Troiani. Infine un riconoscimento è stato assegnato da parte del presidente di sezione al segretario Omar Corvino per l’attento e proficuo lavoro gratuito che lo ha impeganto in questa stagione sportiva.

Al termine le parole del vicepresidente dell’AIA Pisacreta che ricordano che l’obiettivo di ciascuno è quello di rimanere focalizzati sui propri obiettivi perché i risultati arrivano se la tenacia di ciascuno non diminuisce. E poi tutti a casa a riposarsi, ricaricare le batterie e ripartire per la prossima stagione sportiva ormai già alle porte.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>