Minardi Day a Imola e Coppa Teodori ad Ascoli per un weekend a tutto gas

di 

24 giugno 2016

PESARO – Per gli appassionati di motori che prediligono l’odore dell’olio e della benzina a quello dello iodio e salsedine, quello che va ad iniziare è un week end con due eventi da non perdere.

minardi dayA Imola, solo domani 25 giugno, si celebra la storia del Team Minardi a dieci anni dalla disputa dell’ultimo G.P. di F.1 corso dalla Scuderia di Faenza, e sempre a due lustri dall’ultima corsa disputata sull’autodromo di casa, appunto il Dino e Enzo Ferrari che dista poco più di dieci chilometri da via Spallanzani. La storica sede del Minardi Team. Un team, quello fondato da Giancarlo Minardi nel 1979, che anche senza vittorie in venti anni di F.1 (1985-2005), ha riscosso sempre simpatia e rispetto sia dai tanti fan che dagli addetti ai lavori. Perché Patron Giancarlo ci ha messo tanto e di più nella sua creatura. Una storia dal sapore romantico vissuta nel periodo di transizione dalla F.1 che concedeva ancora spazio all’inventiva ed alla fantasia di piccole ma “vere” strutture come appunto la Minardi dentro la F.1 di oggi “riservata” ai ricchi costruttori o magnati che nonostante i regolamenti e i costi iperbolici continuano in quella che seppur giustamente segue il progresso, ma non ha più l’appeal e il fascino dell’epoca della Minardi.

Fernando Alonso in Minardi

Fernando Alonso in Minardi

Tra l’altro a Faenza sono stati “svezzati” piloti di grande calibro. Ultimo in ordine: un certo Fernando Alonso. Ecco allora che il MINARDI DAY diventa un appuntamento da non perdere. In pista si potranno vedere tutte le vetture costruite dalla Minardi a partire dalle F.3, F.2 e naturalmente F.1, con tante altre vetture da competizione che faranno da “damigelle” alle “signore” di Faenza. E’ prevista la presenza anche di tanti piloti che hanno corso con la Minardi e non solo. Tutti a ringraziare e salutare Giancarlo Minardi. Un “grande uomo” che con una “piccola” squadra ha scritto una “grande storia”.

Passiamo ad Ascoli dove si disputa la 55° “Coppa Paolino Teodori”. Una delle corse in salita più spettacolari e longeve, che quest’anno oltre ad essere la quinta prova del Campionato Italiano torna ad avere la validità Europea come sesto appuntamento ed unico in Italia. Sui tornanti che dal pianoro di San Marco portano al Colle San Marco a pochi metri dalla provincia di Teramo, si sfideranno tutti i migliori specialisti di questa affascinante specialità, che ricordiamo essere la più antica nella storia delle corse.

SA3_definitivoSono oltre 230 gli iscritti con tutti i nomi più prestigiosi, a partire dai nostri portacolori Simone Faggioli, otto volte campione europeo e undici italiano, a contrastare l’asso toscano quest’anno nella doppia sfida europea e nazionale c’è l’avversario degli ultimi anni il trentino Christian Merli, che ha preso il posto di pilota ufficiale Osella, lasciato libero due anni fa da Faggioli passato alla francese Norma. Faggioli e Merli che ad inizio stagione avevano dichiarato di puntare all’Europeo, ora che si trovano, come sempre protagonisti anche nell’italiano, stanno rendendo “involontariamente” più interessante la lotta fra i pretendenti al trono nazionale, nel caso decidessero veramente di concentrarsi nel continentale. E qui la lotta è serrata fra il pluricampione sardo Omar Magliona, i giovani Domenico Cubeda, Domenico Scola jr., Fabrizio Fattorini e Paride Macario, quest’ultimo concentrato nell’europeo, tenendo comunque una finestra aperta sull’italiano. Ad Ascoli sono presenti anche tre forti piloti della nostra provincia: esattamente da Pergola ed in ordine alfabetico, Ferdinando Cimarelli vincitore più volte del titolo nella sua categoria con l’Alfa 156 D2, Maurizio Contardi che con la sua Honda Civic a suo dire corre per puro piacere ma va molto spesso a podio e sul gradino più alto ed infine Marco Sbrollini , campione in carica della sua classe e categoria con la sua ammiratissima e potente Lancia Delta Integrale “EVO” da oltre 500 cv.

In poche parole, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Agli “ammalati” di corse diamo un consiglio fate: come noi di PU24, il sabato a Imola al Minardi Day, la domenica ad Ascoli e sabato sera a …cena con moglie o fidanzata per evitare situazioni …spiacevoli.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>