“No tax zone” per le imprese. Nuove opportunità nel Comune di Pesaro

di 

24 giugno 2016

PESARO – Sul tema della detassazione per le nuove imprese, il Comune non lascia, anzi raddoppia. E’ questo lo spirito con il quale, non solo viene riproposta la possibilità di rimborsare le tasse comunali (Imu, Tasi, addizionale Irpef, Tosap, imposta sulla pubblicità) per coloro che avviano una nuova attività, ma il regolamento dell’ente amplia le opportunità anche a imprese già esistenti.

Innanzitutto potranno usufruire degli effetti del nuovo regolamento sia le imprese iscritte alla Camera di Commercio di Pesaro prima del 2013 – purché abbiano inaugurato una nuova unità locale dentro il perimetro delle mura roveresche -, sia le  imprese iscritte ad altra Camera di Commercio prima del  2013, che abbiano aperto una nuova unità locale a Pesaro dal 2013 in poi.

Antonello Delle Noci

Antonello Delle Noci

“Nonostante risultati positivi, attraverso il nostro ufficio Sviluppo e Opportunità, abbiamo voluto svolgere un’accurata analisi delle imprese che non sono riuscite a usufruire dei benefit previsti dal regolamento – commenta l’assessore alla Gestione Antonello Delle Noci -. In pieno accordo con il Consiglio comunale, abbiamo stabilito di ampliare le possibilità anche ad altre tipologie di imprese, per soddisfare più utenti possibile”.

Particolarmente interessante inoltre il rimborso della Tosap (tassa per l’occupazione del suolo pubblico), esteso a tutti gli esercizi pubblici di alimenti e bevande che sono collocati entro il perimetro delle mura roveresche, che garantiscano le aperture serali estive nel centro storico, senza alcuna limitazione circa la data di iscrizione alla CCIAA e senza l’obbligo di dover aprire nuove unità locali.

In questo caso il contributo Tosap ai pubblici esercizi verrà rimborsato in maniera proporzionale rispetto ai giorni di apertura serale estiva.

“La rivitalizzazione del centro storico rientra tra le strategie dell’Amministrazione – conclude Delle Noci  -, è necessario incentivare concretamente gli esercizi pubblici già esistenti per rendere la nostra città sempre più vivace e attraente”.

Le domande per accedere alle opportunità previste dal regolamento devono essere presentate entro il 25 luglio 2016. Per maggiori informazioni consultare il sito istituzionale del Comune di Pesaro, area tematica “commercio e impre

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>