Ranocchi Uta da sballo: il 30-17 di Reggio Emilia schiude le porte del Superbowl

di 

27 giugno 2016

Ranocchi Uta

Ranocchi Uta

REGGIO EMILIA – Correre per un’intera stagione con un obiettivo e riuscire a centrarlo è una soddisfazione impagabile. Così si può solo immaginare quanto orgoglio ci sia dentro la truppa dei Ranocchi Uta che sabato sera ha sbancato il campo degli Hogs Reggio Emilia in semifinale (30-17 il risultato), conquistando il diritto a giocarsi il Superbowl che mette in palio la promozione in serie A. L’ultimo avversario che si para davanti al grande sogno saranno i Barbari Roma, il campo quello di Cesena, la data il 9 luglio. Con queste informazioni, coach Francesco Sclafani si rimette al lavoro per preparare la sua squadra al giorno più importante: “E’ qui che volevamo arrivare e ci siamo arrivati. Non abbiamo paura di nessuno” dice. Intanto gli Uta possono vantarsi di aver fatto secchi i favoriti Hogs, che non perdevano da 20 gare consecutive. Eroe della serata Spada, inarrestabile per la difesa di Reggio Emilia, mentre la retroguardia dei Ranocchi ha tenuto sotto media il miglior attacco del campionato di A2. Un Superbowl più che meritato.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>