Cna Idee in Moda: Martina Colombari e Cecilia Rodriguez protagoniste con la Palla di Pomodoro (9 luglio)

di 

1 luglio 2016

Cna Idee in Moda: la conferenza stampa di presentazione

Cna Idee in Moda: la conferenza stampa di presentazione

PESARO – L’evergreen Martina Colombari e la sorellina d’arte della sex symbol Cecilia Rodriguez. Ma anche l’attrice Michela Quattrociocche, l’ex Miss Italia Clarissa Marchese e la stellina della musica, arrivata direttamente dal palco di X Factor, Margherita Principi. Nomi di tutto rispetto pronti a illuminare Pesaro, anche se la vera protagonista di Cna Idee in Moda, in programma sabato 9 luglio alle 21, sarà lei, la Grande Sfera di Pomodoro.

Sì, perché la decima edizione di una kermesse che negli anni ha ottenuto un’eco anche al di là dei confini nazionali si terrà nella rinnovata piazzale della Libertà. Cambiata, dunque, l’usuale location di piazza del Popolo, dove in contemporanea si svolgerà la Mostra internazionale del Nuovo cinema.

“Devo chiedervi scusa per la concomitanza con l’evento ma penso anche che sia una straordinaria opportunità – ha detto Matteo Ricci, il sindaco di Pesaro, stamane nella conferenza stampa di presentazione tenutasi nella sede pesarese di Banca dell’Adriatico, fresca di fusione per integrazione in Intesa Sanpaolo – D’altronde i cambiamenti a livello di vivacità negli ultimi due anni sono sotto gli occhi, e proprio per questo abbiamo dovuto far cambiare location a Cna Idee in Moda. Ma la nuova piazza del mare che abbiamo appena realizzato non sono solo le panchine che tanto hanno fatto discutere. E’ uno spazio dove si possono si possono accogliere migliaia di persone, col mare e la grande Sfera di Pomodoro che saranno risaltate dalla sfilata. Bellezza che si aggiunge a bellezza”.

Cna Idee in Moda: la conferenza stampa di presentazione

Cna Idee in Moda: la conferenza stampa di presentazione

“Grazie alla Cna per un’iniziativa che ha un fortissimo impatto per l’immagine di Pesaro – ha fatto eco al sindaco Daniele Vimini, assessore comunale alla Bellezza, appunto – Non si tratta di una “semplice” sfilata che si riduce a una sola serata, bensì di un evento con un’incredibile copertura mediatica, che viene raccontato per mesi in Italia e anche oltre i confini nazionali”.

Riccardo Corbelli, direttore dell’Area retail di Intesa Sanpaolo, intervenuto assieme ad Andrea Salvatori, Giuliana Pieretti e Francesca Tommassoli, ha parlato di manifestazione che ha in sé l’X Factor. “E la X non riguarda solamente il numero romano che ricorda che si tratta della decima edizione – ha detto – Nessuna iniziativa ha questa continuità e questo successo”.

E poi ancora: “La novità è che il progetto di Cna non è sponsorizzato da Banca dell’Adriatico ma da Intesa Sanpaolo, un istituto che ha una vocazione internazionale che però vede nella kermesse grandissime potenzialità. Cna Idee in Moda ha sviluppato, come mi piace dire, lo story telling. Sa aggregare, cioè, diverse realtà importanti per raccontare un territorio intero”.

Corbelli ha rivelato che a fari spenti, “il giorno dopo la sfilata, svilupperemo con l’associazione di categoria il Progetto filiere che ha l’intento di tirar fuori il singolo artigiano dall’isolamento per inserirlo nell’ecosistema di aziende capofila. Questo si tradurrà in maggior capacità contrattuale dal punto di vista finanziario e da un maggior rapporto di prezzo”.

Cna Idee in Moda: la conferenza stampa di presentazione

Cna Idee in Moda: la conferenza stampa di presentazione

Poi Claudio Salvi, responsabile dell’ufficio stampa di Cna, ha dato la parola a Moreno Bordoni, segretario provinciale. “Per me è sempre un momento emozionante quando si presenta questa manifestazione – ha detto Bordoni – Anche perché ho avuto l’onere e l’onore di veder nascere questo progetto 11 anni fa (le 10 sfilate vengono dopo un anno d’incubazione, ndr). Un progetto fatto di passione, lavoro e qualità. Un modo per stare al fianco delle nostre imprese in maniera concreta”.

E poi ancora: “Ringrazio chi mi ha preceduto. Oggi è facile essere partner dell’evento, ma nelle prime edizioni non era così. Senza Comune di Pesaro e Camera di commercio non avremmo potuto far nulla. Oggi diciamo con orgoglio che Cna Idee in Moda è un progetto itinerante, che copre 365 giorni all’anno le necessità degli imprenditori. La nuova location? All’inizio ci siamo spaventati dall’idea di andare nel salotto buono della città, ma abbiamo fatto uno sforzo organizzativo straordinario rendendo la Palla di Pomodoro parte integrante della scenografia. Mai come sabato 9 luglio veicoleremo il simbolo della città di Pesaro in maniera così suggestiva ed importante, a livello nazionale ed internazionale”.

Questo grazie anche alla straordinaria copertura mediatica: “Tramite il nostro partner Tele2000, le immagini di Cna Idee in Moda andranno sulle televisioni bielorusse dove abbiamo esportato il format, ma anche su Rete 4, La5, TgCom e Sky 180 e Class Tv. Il tutto grazie a Jo Squillo, la signora della moda, che ancora una volta presenterà la sfilata”.

In chiusura d’intervento, Bordoni ha ringraziato tutti: “L’elenco sarebbe lunghissimo, ma cito i colleghi Giuliana Giorgi, Claudio Salvi e Paola Tarricone, oltre a Art&Work di Sandro Fiorentini. Sappiamo cosa c’è dietro uno spettacolo del genere e ne siamo orgogliosi. Cna Idee in Moda coniuga imprenditoria, territorio, amministrazioni e mondo bancario, grazie a una contaminazione sana di cui tutti abbiamo bisogno. D’altronde è nei momenti duri che l’integrazione fa la differenza”.

Alberto Drudi, presidente della Camera di commercio di Pesaro e Urbino: “La Cna è l’esempio che le cose, se si vuole, si possono fare. Manifestazioni come questa danno coraggio al mondo imprenditoriale tutto”.

Chiusura per Sandro Fiorentini di Art&Work: “L’idea principale di quest’anno è quella di inglobare la Palla di Pomodoro, facendo la passerella attorno alla fontana. Sedici modelle professioniste e tre modelli presenteranno i capi di importantissime marche del nostro Paese (tra cui Vespa che presenta la collezione di occhiali ispirata al mitico motorino, ndr), in una serata di spettacolo allo stato puro i cui particolari, per ovvi motivi, non sveliamo”.

Appuntamento sabato 9 luglio alle 21. Ingresso come al solito gratuito. La raccomandazione è quella di arrivare in tempo per poter usufruire di uno degli oltre 1.000 posti a sedere.

Per ulteriori informazioni ecco il comunicato stampa ufficiale: CNA Idee in Moda 2016.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>