Ecco la nuova carta d’identità elettronica. A Pesaro verrà emessa dal prossimo autunno

di 

4 luglio 2016

PESARO – Arriva la nuova carta d’identità elettronica (Cie). Il Comune di Pesaro, in virtù dell’esperienza già maturata nella fase sperimentale del rilascio delle precedenti carte di identità elettroniche, rientra nell’elenco dei primi 199 Comuni che inizieranno a emettere la CIE già entro l’autunno 2016.

Due le novità sostanziali del servizio: dal momento in cui verranno emesse le carte di identità in formato elettronico, NON sarà più possibile procedere, da parte degli uffici demografici, all’emissione della carta di identità in formato cartaceo; la carta di identità elettronica NON verrà più rilasciata direttamente dall’ufficio comunale, bensì trasmessa direttamente all’indirizzo indicato dal cittadino all’atto della richiesta, dall’Istituto Poligrafico dello Stato. Bisognerà rivolgersi però ancora al Comune per effettuare la richiesta del nuovo documento, che poi provvederà a inoltrarla all’Istituto Poligrafico dello Stato. Entro sei giorni, il cittadino riceverà la carta d’identità, così come avviene per la patente.

1 (22)“Si tratterà di un vero e proprio cambio culturale rispetto agli altri ottomila Comuni italiani, che ci pone all’avanguardia in questo settore. La carta d’identità elettronica non sarà più rilasciata direttamente dagli uffici comunali – spiega l’assessore ai Servizi demografici Mila Della Dora –, come accade attualmente, in Comune sarà possibile fare soltanto la richiesta. Il documento inoltre non sarà disponibile immediatamente, ma dopo sei giorni lavorativi. Il nuovo servizio dovrebbe essere attivo a partire da settembre”.

A introdurre la nuova carta di identità elettronica è stato l’articolo 10 comma 3 del D.L. 78/2015 recante “Disposizioni urgenti in materia di enti territoriali” (convertito in legge 6 agosto 2015, n. 125). Per i soli cittadini italiani, la Cie costituisce valido documento di viaggio in tutti i paesi appartenenti all’Unione Europea e in quelli in cui lo Stato italiano ha firmato accordi specifici.

Si ricorda comunque che i vecchi documenti in corso di validità, lo resteranno fino a scadenza dello stesso.

 

Info sull’iter

Una volta avviato il servizio, i cittadini residenti nel Comune di Pesaro, potranno richiedere la CIE, presentandosi all’ufficio anagrafe del Comune, in caso di primo rilascio oppure per deterioramento, smarrimento o furto della vecchia carta di identità cartacea o elettronica. Contestualmente al richiedente verrà rilasciata una ricevuta dell’istanza presentata.

Il cittadino potrà altresì prenotare l’appuntamento in anagrafe per il rilascio CIE in modalità telematica, registrandosi sull’apposito sito ministeriale.

Il costo della carta di identità elettronica sarà di 22. euro circa, l’importo definitivo sarà a breve definito dall’Amministrazione comunale.

Donazione organi 

Permane, anche per il documento elettronico, la facoltà per i maggiorenni di indicare al momento della richiesta il consenso o diniego alla donazione di organi e/o tessuti in caso di morte.

 

Per venire incontro alle esigenze del cittadino è stato previsto un portale istituzionale delle CIE, all’indirizzo internet www.cartaidentita.interno.gov.it all’interno del quale sarà possibile acquisire ulteriori informazioni utili per richiedere la carta di identità elettronica.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>