Va in pensione il luogotenente dei carabinieri Gino Procida

di 

4 luglio 2016

PESARO – Ci sono  storie che, per limiti d’età, volgono al termine. E ci sono storie che, anche innanzi ad anni accumulati, continuano.

Gino Procida, luogotenente dei carabinieri di Pesaro, dirigente del nucleo investigativo, già dei Ros di Roma e Ancona, ha attraversato tutto quello che è successo nella nostra provincia, insieme a tutto il gruppo investigativo e agli altri colleghi.

Cronache non belle, alcune terribili, altre angoscianti, per l’efferatezza del delitto ma, tutto ciò, si scontrate con la caparbietà e l’intelligenza investigativa dei carabinieri.

Sì, una storia che continua nell’eredità che si lascia agli altri, ai nuovi e nel cementare con l’esempio il futuro lavoro. Si rimane sempre carabinieri, dicono in tanti e il luogotenente Procida lo resterà sempre.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>