Via Kolbe, per l’estate cambia la viabilità a tutela di ciclisti e pedoni

di 

4 luglio 2016

PESARO – Via Kolbe, parte la sperimentazione. Per tutelare i cittadini che dai quartieri Montegranaro, Muraglia e Pantano desiderano andare al mare senza utilizzare l’auto, a partire da questa settimana verranno apportate delle modifiche temporanee e sperimentali (fino alla fine di agosto) lungo la via.

Ecco cosa cambierà per gli automobilisti che percorreranno la strada da Pesaro in direzione Fano: via Kolbe sarà chiusa dalla strettoia (altezza via Monte Ardizio) e da quel punto la corsia sarà riservata solo alle biciclette e ai mezzi di soccorso.

Quindi per andare verso Fano in automobile si dovrà andare in via Raggi, via Cavallotti e girare per la Statale. Chi invece proviene da via Monte Ardizio avrà l’obbligo di girare a sinistra verso via Raggi. Per chi proviene da Fano non cambierà nulla.

Questa mattina verrà collocata opportuna segnaletica.

Il provvedimento è un tentativo di dare  risposta alla richiesta di sicurezza di pedoni e ciclisti che, soprattutto durante la stagione estiva, utilizzano il sottopasso in via Kolbe per andare, attraverso la Bicipolitana, in spiaggia. Al termine della sperimentazione (che si effettuerà nei mesi di luglio e agosto) l’Amministrazione comunale, in base ai risultati ottenuti, valuterà quali provvedimenti prendere in futuro.

 

2 Commenti to “Via Kolbe, per l’estate cambia la viabilità a tutela di ciclisti e pedoni”

  1. Lucio scrive:

    Finalmente! Era ora! Ma è solo un primo, modesto intervento a tutela della sicurezza di pedoni e ciclisti. Quella via, come molte altre, è pericolosissima.

  2. patrizia scrive:

    Per me la sperimentazione può finire qui. Le strade sono sempre bloccate. Anche con lo scooter non si passa. Provare per credere

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>