I 40 anni di Di.Bi.

di 

8 luglio 2016

Una porta Dibi

Una porta Dibi

A soli 21 anni, quando il design faceva capolino nelle case, il giovane operaio marchigiano Michele Delvecchio smontava per la prima volta una porta blindata con le sue stesse mani. In quell’istante capì che piegare la lamiera non gli bastava più.
“Il futuro – diceva un suo cliente lucano – è nelle porte!”

Ispirato da queste parole, il 6 giugno 1983 Delvecchio realizza il suo primo modello di porta blindata. Da quel giorno l’operaio, ormai imprenditore, coinvolge tutta la famiglia tracciando una generazione e, a modo suo, un piccolo lembo di storia del design italiano.

Quarant’anni segnati dal cambiare dei costumi, dalle rivoluzioni dei materiali e della tecnologia: Linea Poker, 883, Isola Blu, Dibidoku, Cancelletto Dibiblind, la sicurezza che si coniuga sempre con l’estetica.
Sarà il reality show Grande Fratello a sancire la notorietà di Di.Bi.: una porta che fa parlare di sé e che diventa luogo di condivisione del pubblico a casa. Soglia blindata sì, ma ricettiva all’evoluzione della vita tra le mura domestiche.

In occasione del suo 40esimo compleanno, l’azienda vuole “aprire le porte” del suo mondo e condividerlo con tutti coloro che negli anni hanno contribuito, e ancora oggi continuano, a renderlo così bello!

Per fare ciò Di.Bi. ha pensato all’operazione KmZero, con cui l’azienda vuole sensibilizzare e incentivare gli abitanti del nostro territorio ad acquistare produzioni “locali”, favorendo così sia l’economia della nostra regione che la tutela dell’ambiente, risparmiando su trasporti e quindi limitando l’inquinamento. Con la promozione KmZero, valida rivolgendosi ai rivenditori della provincia di Pesaro Urbino e del Comune di Senigallia aderenti all’iniziativa, è previsto uno sconto incondizionato del 25% su tutti i prodotti.

Sempre nel 2016 Di.Bi. celebra l’anniversario come testimone FAI, portavoce di un messaggio autentico e quanto mai attuale: salvaguardare e proteggere il patrimonio paesaggistico e culturale italiano, come ciascuno di noi protegge, con orgoglio, l’intimità della propria casa.
Attraverso il contest #LePorteDellaBellezza Di.Bi. si pone l’obiettivo di valorizzare il patrimonio storico, architettonico e paesaggistico italiano attraverso scatti fotografici che mostrino la bellezza, la monumentalità e l’arte caratteristica di porte e portoni, archi ed entrate di palazzi pubblici, edifici storici, musei, Comuni, case borghesi, ville e ingressi signorili.
Ogni cittadino e utente social è chiamato a prendersi del tempo per ammirare quanto di bello ci sia in ogni angolo della propria città: dove le porte sono un confine tra pubblico e privato, una soglia intima, ma anche un’opportunità, un orizzonte, un varco per aprirsi alla cultura del bello, del fatto con cura e maestria.
Partecipate numerosi e schiudete #LePorteDellaBellezza insieme a noi!
Regolamento: http://www.dibigroup.com/it/leportedellabellezza_contest_dibi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>