Barca incagliata sotto la falesia: 2 giovani salvati nel cuore della notte

di 

10 luglio 2016

Capitaneria di porto guardia costiera

La Motovedetta S.A.R. (Search and Rescue) CP 872 della Guardia costiera di Pesaro

PESARO – Salvati dalla guardia costiera di Pesaro nel cuor della notte. All’1.30 di questa notte, la sala operativa della guardia costiera riceveva una chiamata di emergenza al numero blu 1530, da parte di un diportista che comunicava di trovarsi sotto la falesia del Colle San Bartolo dalla mattina precedente e che la sua unità si era incagliata sulla scogliera nelle ore serali e non riusciva in nessun modo a liberarsi.

Immediatamente scattavano le operazioni di Ricerca e Soccorso con il pronto intervento della Motovedetta S.A.R. CP 872 della capitaneria di porto di Pesaro, mentre la sala operativa manteneva costantemente il contatto telefonico con il segnalante per dare istruzioni e rassicurare gli occupanti dell’unità da diporto, un natante a vela con motore ausiliario e due membri di equipaggio.

Giunti in zona, l’unità veniva presto localizzata all’interno delle scogliere in zona “Santa Marina”, su basso fondale e per questo interveniva sul posto anche il battello pneumatico G.C. 330 della guardia costiera che mollava gli ormeggi imbarcando una squadra del comando provinciale dei vigili del fuoco di Pesaro allo scopo di verificare la presenza di possibili falle nello scafo a seguito delle numerose manovre di disincaglio tentate dal proprietario.

Una volta avvicinatosi all’unità in pericolo, il personale della guardia costiera e la squadra dei vigili del fuoco salivano a bordo del natante per condurre un’ispezione visiva dello scafo e, dopo aver appurato l’assenza di vie d’acqua, una volta disincagliato il mezzo, procedevano nel condurre l’unità nel porto di Pesaro per ormeggiarla in sicurezza ed offrire riposo agli occupanti, due giovani residenti in un Comune vicino alla città capoluogo, spaventati per la brutta esperienza vissuta in mare nel cuore della notte.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>