Popsophia, tutti gli appuntamenti di domenica 17 luglio

di 

16 luglio 2016

PESARO – Domenica 17 luglio, alle 18.30, il Cortile di Rocca Costanza si apre alle contaminazioni tra arte e pensiero: LE VIE DELLA FORZA è un format inedito, costruito sul modello internazionale dei TED Talks, in cui filosofi molto diversi tra loro si affrontare a colpi di idee filosofiche. Le “vie delle Forza” sono introdotte dalle esecuzioni musicali dal vivo a cura del Conservatorio Rossini di Pesaro, con la collaborazione del direttore Ludovico Bramanti. Domani, Marco Camillini eseguirà Mephisto-Walzer di Franz Liszt, il più celebre dei tanti valzer composti dall’autore. Il pezzo è uno dei più geniali del compositore, ricco di onomatopee e di trovate virtuosistiche, dove la lotta fra il Bene e il Male rimane indefinita nell’epilogo. La rassegna introdotta da questa esecuzione si intitola “La Forza scorre potente in te”, con i talks di Cesare Catà, della giovane ricercatrice russa Elena Besschetnova, di Giulio Giorello e Rocco Ronchi.

Dopo un breve break alle 21.00 con POPCORTO, una scatola ribelle di frammenti cinematografici
e televisivi scovati e montati da Colette Pacini e Riccardo Minnucci sulle mille citazioni e parodie della saga di Star Wars, alle 21.30 nel cortile di Rocca Costanza è l’ora del PHILOSHOW.
Introdotto da Il Punto di Paolo Pagliaro, il philoshow è una serata inedita di filosofia-spettacolo, ideata e diretta da Lucrezia Ercoli, dove la riflessione filosofica di ospiti prestigiosi si contamina con filmati, letture e musica dal vivo. Il cortile di Rocca Costanza ospiterà la sfida pop per eccellenza: Beatles vs Rolling Stones. Luce contro ombra, il bene e il male, la canzone d’amore contro il rock ma anche le affinità tra i due gruppi che hanno scritto la storia della musica occidentale. I due filosofi (e musicisti per passione) che si affronteranno e suoneranno con la band di Popsophia FACTORY saranno la docente di Logica Francesca Boccuni e Roberto Mordacci, preside della facoltà di Filosofia del San Raffaele di Milano.

Ma gli appuntamenti dell’ultima serata non finiscono qui, perché nei sotterranei di Rocca Costanza altrettante rassegne e incontri accoglieranno un pubblico di tutte le età: dallo spettacolo Sotto scatto,
o della forza dello sguardo
con gli studenti del
Liceo Scienze Umane Mamiani
 alle 17 al laboratorio “Filosofiacoibambini” alle 18.30 con Carlo Maria Cirino, fino a La marcia del lato oscuro con il gruppo Jellyfish Nebula alle 20.

Nei giorni della Coppa Davis a Pesaro non può mancare la rassegna DRITTO/ROVESCIO, realizzata in collaborazione con FIT Marche e dedicata agli amanti del tennis. Domenica 17 luglio gli appuntamenti si concludono alle 21.30 con “Match Point”. Un incontro ispirato alla scena iniziale dell’omonimo film di Woody Allen: la pallina da tennis che colpisce il nastro diventa metafora del destino. I filosofi Cesare Catà e Carlo Magnani esploreranno le connessioni tra il tennis e la vita, lo sport e la bellezza.

Dalle 22 fino a notte inoltrata, per chi si sposterà nei sotterranei ci saranno altre performance imperdibili. Ad esempio la rassegna TATOOINE, dal nome del pianeta natale di Anakin Skywalker, che sperimenta con il pubblico
la Forza di nuove idee editoriali, giornalistiche, filosofiche. Domani sarà il turno di 
La Forza del dubbio” con Angela Azzaro (giornalista e caporedattrice “Il Dubbio” , giornale promosso dalla Fondazione dell’Avvocatura Italiana del Consiglio Nazionale),  il presidente dell’Ordine degli Avvocati di Pesaro Danilo Del Prete
e il Prof. Corrado Ocone,
filosofo e liberale.

Alle 22.30, a Rocca Costanza arrivano le serie tv, opere d’arte di massa che meglio raccontano il tema “Il Ritorno della Forza”. Il pubblico potrà assistere a vari dibattiti, tutti condotti dal giornalista del Sole 24Ore Salvatore Patriarca, sulle fiction più famose del momento.  L’ultima sera i protagonisti saranno iPolitici seriali
: da House of Cards a Scandal”
, con Cecilia Penati,
autrice del libro sulle serie tv “La nuova fabbrica dei sogni” con Aldo Grasso.

Alle 23.30, Popsophia si conclude con Rock’n Philo: la Forza della musica rock”, una performance filosofico-musicale di Francis Métivier, che interpreta i brani del rock contemporaneo e riflette sulle tematiche filosofiche de “Il ritorno della forza”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>