Alla Gola del Furlo la 32esima Fiera Regionale del Tartufo Nero Estivo

di 

20 luglio 2016

Dal Parco La Golena, il fiume Candigliano si insinua tra le pareti della Gola del Furlo

Dal Parco La Golena, il fiume Candigliano si insinua tra le pareti della Gola del Furlo

ACQUALAGNA – Domenica 31 luglio torna l’appuntamento più atteso e ghiotto dell’estate: la 32esima Fiera Regionale del Tartufo Nero Estivo. Evento che celebra il Tuber aestivum vitt detto “scorzone” noto per essere saporito e dolciastro, ottimo in cucina e capace di esaltare le ricette più genuine. Straordinaria location è il Parco La Golena immersi nel verde della Riserva Naturale Statale Gola del Furlo, un autentico paradiso attraversato dal fiume Candigliano che si insinua e scorre tra le pareti della Gola. Un grande evento per scoprire le eccellenze naturali, storiche e culturali di Acqualagna attraverso uno dei tesori della ricca produzione agroalimentare della famosa capitale del Tartufo nonché Distretto del Tartufo d’Italia. Qui si concentrano, infatti, i due/terzi della produzione nazionale destinati nei luoghi più lontani e diversi del mondo.

La Fiera, a cura del Comune di Acqualagna, si apre alle ore 10 con gli stand dei commercianti di tartufo fresco, con il mercatino dei prodotti tipici e di altre specialità enogastronomiche dove sarà possibile degustare e acquistare i tartufi di stagione e il meglio dell’offerta dell’artigianato e della gastronomia italiana.

Ai turisti la possibilità (alle ore 8) di seguire la gara di ricerca del tubero in compagnia dei tartufai e in un territorio dove i cavatori di tartufo, per generazioni, si sono tramandati segreti, metodi di ricerca, attività di addestramento dei cani, dove, inoltre, è stata impiantata la prima tartufaia d’Italia (nel 1933) e dove crescono i famosi tartufi neri pregiati.

Visitatori assistono alla Ricerca del Tartufo

Visitatori assistono alla Ricerca del Tartufo

Alle ore 9 si potrà partecipare alla visita guidata/passeggiata alla Gola del Furlo “Tra natura, cultura ed enogastronomia”. Un percorso semplice, pianeggiante, ricco di emozioni: il miglior modo per godere della moltitudine dei fiori che crescono nella gola, dei rapaci e degli altri uccelli che volano e nidificano sulle ripide pareti lungo l’antica Consolare Flaminia, uno dei passaggi storici per i grandiosi lavori che gli Etruschi prima e i Consoli e gli Imperatori romani poi vi fecero (muraglioni, tagli di roccia, gallerie) e per essere stato in tutti i tempi teatro di grandi battaglie. L’organizzazione riserva ai turisti una promozione esclusiva: dalle ore 9 visita guidata nella Gola del Furlo, colazione con specialità locali e pranzo con menù al tartufo (crostini, tagliatelle e piadina con frittata). Prezzo del pacchetto 15 euro per gli adulti e 10 euro i bambini. Info e prenotazioni al Tel.: 0721.700041 (Ufficio Centro Visite Riserva Naturale Statale Gola del Furlo).

Si pranza e si cena (a cura della ProLoco di Acqualagna) circondati da uno scenario pittoresco, per onorare il Re della cucina proposto nei menù promozionali a base delle più buone ricette al tartufo.

La Fiera regionale continua sulle note della più bella musica internazionale. Alle ore 18.30 all’Abbazia di San Vincenzo appuntamento musicale con ExodusStage “Gli echi della migrazione” a cura del trombettista Giorgio Li Calzi e del violoncellista classico Manuel Zigante.

NoBS Brass Band alla Fiera Regionale del Tartufo Estivo il 31 luglio

NoBS Brass Band alla Fiera Regionale del Tartufo Estivo il 31 luglio

La Fiera si concluderà come da tradizione con il  gran finale della XXIV edizione del Festival Fano Jazz by the Sea,  il concerto (gratuito, alle ore 21) di uno dei gruppi più travolgenti al mondo: l’americana “No BS! Brass Band” spettacolare formazione proveniente da Richmond, Virginia che fonde lo spirito delle marching band di New Orleans con il funk di James Brown e il rock dei Led Zeppelin.

Nell’attesa della Fiera, il Comune di Acqualagna organizza per sabato 30 luglio alle ore 21 al Parco La Golena “Aspettando la Fiera“: spettacolo con ingresso gratuito del duo comico perugino “7 Cervelli”, Luca Pellegrini e Fabrizio Fabbi la coppia del dialetto d’autore che fa piegare il pubblico dalle risate.

Con l’iscrizione gratuita al “Club Amici di Acqualagna Capitale del Tartufo”, si possono ricevere info  e suggerimenti utili come il pratico “Ricettario del tartufo” oppure le quotazioni del mercato del Tartufo sempre aggiornate nella Borsa del Tartufo online, unica in Italia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>