“Prg Smart”: il Consiglio Comunale dice sì

di 

21 luglio 2016

PESARO – Duecentoquattro votazioni, 79 osservazioni raggruppate in più punti, 10 emendamenti, cinque ore e mezza di assise. Sono i numeri del Consiglio comunale di ieri pomeriggio, chiamato a discutere il “Prg smart”, ovvero “le controdeduzioni alle osservazioni e approvazione della variante alle norme tecniche attuative del Prg vigente”. Al termine della seduta, la delibera è stata approvata con il volto favorevole di tutta la maggioranza.

“Con questo Prg ‘smart’ si potrà rispondere alle esigenze delle attività economiche e alle richieste dei cittadini – interviene l’assessore alla Rapidità Stefania De Regis –. Si potranno attuare tante trasformazioni d’uso utili alla riqualificazione del patrimonio esistente, compresi i contenitori del centro storico in abbandono. Non solo, grazie anche alla diminuzione della quota dei parcheggi a standard, sarà possibile una maggiore flessibilità nell’utilizzo di molte aree a terziario e commerciale”.

 

I 10 emendamenti

Il Consiglio si era aperto con l’intervento dell’assessore Stefania De Regis, seguito dalla presentazione nel dettaglio da parte del responsabile del servizio pianificazione urbanistica e nuove opere Nardo Goffi. Successivamente sono stati discussi 10 emendamenti (8 presentati dal M5S e 2 dalla maggioranza). Di questi, solo tre hanno avuto il via libera: i due della maggioranza e quello del Movimento 5 Stelle che chiedeva “il reintegro integrale delle ‘linee guida’”.

 

Le osservazioni votate punto per punto

Il Consiglio è stato sospeso per cinque minuti per valutare, visto l’elevato numero di osservazioni, come procedere. Si è deciso quindi di votare punto per punto. La seduta è terminata dopo un dibattito oltre cinque ore. “Ringrazio il Consiglio comunale, i cittadini, i professionisti e le associazioni che con le loro osservazioni e la loro fattiva partecipazione ci hanno permesso di migliorare il lavoro”, ha concluso l’assessore.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>