Quanto piace il Bruschettometro. La Gioventù Vegana vince la prima gara mangereccia organizzata da Cato Bruschetteria

di 

21 luglio 2016

PESARO – Il Bruschettometro ha parlato. E ha detto 11 minuti e 9 secondi. Questo il curioso record stabilito ieri sera in Baia Flaminia da un gruppo di quattro pesaresi che per l’occasione hanno “indossato il bavaglio” della squadra denominata Gioventù Vegana stabilendo il primato di velocità in cui è possibile “spazzolare” dalla tavola 2,40 metri di bruschetta farcita e 500 grammi di patate fritte, innaffiati da acqua e birra. Il tutto senza lasciare una briciola o una goccia di liquidi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Una squadra vincitrice – la Gioventù Vegana – al vertice di una serata di grandi risate organizzata in Piazza Europa da Cato Bruschetteria. Con Rosario e Marcella Catone che hanno apparecchiato la tavola all’allegra gara mangereccia del primo Bruschettometro. Il tutto condito dal simpatico intrattenimento di Radio Prima Rete che ha accompagnato ogni istante dell’evento.

La Gioventù Vegana ha avuto la meglio su altre quattro squadre – Gli Smilzi, I Bruschettari, Gola Profonda e Bocca Grande – che non hanno tenuto il passo delle loro fauci.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>