Zombie, mostri e bambole assassine per tante urla e altrettante risate. A Senigallia una serata con Il Labirinto di Paura. Le FOTO

di 

25 luglio 2016

SENIGALLIA – Zombie marcescenti, vampiri sanguinari, killer psicopatici, mostri deformi, bambole assassine e “dolci infermiere” pronte a sbucare da un campo di mais per aggredire, morde o squartare chi si avventura nel Labirinto di Paura.

Una “serata da incubo” quella apparecchiata a Senigallia da il Labirinto di Hort nei sentieri di paura che si sono disseminati dalla location di campo di spighe apparecchiate per l’occasione.

Sangue (finto) in abbondanza quanto gli urli di terrore, seguiti dalle immancabili risate. Pu24 ha fatto tappa all’evento senigalliese per raccontarvelo negli scatti di Filippo Baioni:

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>