Luca Ottaviani, la riscossa comincia da Misano. Nono e 13esimo posto al Civ per il pilota di Vallefoglia

di 

1 agosto 2016

VALLEFOGLIA – Torna il sorriso sul volto di Luca Ottaviani (600 Supersport, Team Sonic Pro Race) che al Misano World Circuit “M.Simoncelli” centra una doppia zona punti nei round 5-6 del CIV 2016. Le elevate temperature adriatiche ed i postumi del secondo crash al Mugello mettono a dura prova la tenuta fisica del pilota di Vallefoglia orientato ad una decisa sterzata della propria stagione. Conquistata l’undicesima casella sulla griglia di partenza (1’40.350), in gara 1 Ottaviani veleggia costantemente a ridosso della top 10 di categoria spingendosi per quattro tornate (dal 9° al 12° giro) ad altezza nona piazza. Il duello a quattro che comprende i colleghi Cruciani, Morciano e Casalotti registra picchi di velocità assoluta per la Yamaha numero 111 che conclude decima sul traguardo. L’esclusione dalla classifica finale di Bussolotti frutta ad Ottaviani un bottino di sette lunghezze. Più complessa la gestione dell’appuntamento domenicale quando fatica e dolore alle caviglie presentano il conto. Calo fisico al terzo passaggio e razionale scelta orientata ad una serena conclusione da zona punti: tredicesimo posto sotto alla bandiera a scacchi ed altre tre lunghezze in cascina (11 punti complessivi, 20° posizionamento in graduatoria generale).

Luca OttavianiIl circus del CIV si prende un mese di meritato riposo ma non abbandona la terra di Romagna puntando dritto all’Enzo e Dino Ferrari di Imola (round 7-8) i prossimi 3-4 settembre.

Luca Ottaviani: “Inevitabile la convivenza con i postumi della botta al Mugello che ha condizionato anche la pianificazione degli allenamenti settimanali. A livello di tempi sul giro non siamo andati male, fisicamente tra elevate temperature e noti acciacchi ho dovuto stringere forte i denti. Trapela però una certa soddisfazione ed una inversione di marcia che infonde fiducia in proiezione Imola. Ringrazio il personale del Team Sonic Pro Race, gli sponsor, la mia famiglia ed il Moto Club A.Benz”.

Gianluca Aluigi (Moto Club A.Benz, manager Ottaviani): “Week end molto caldo, il sabato di Luca è un capolavoro di generosità, tecnica e spirito di sacrificio. Fisiologico il calo fisico domenicale, affiora la mancanza di preparazione per problemi alle caviglie, difficile chiedere di più in termini di piazzamento conclusivo. Sensazioni positive per il futuro, prossima settimana saremo ad Imola per un test in pista. Continua anche l’impegno pubblico di Ottaviani che parteciperà nel prossimo fine settimana ad una festa nel Comune di Vallefoglia con Graziano Rossi dove proseguiremo l’operato benefico pro AIL”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>