I LOVE PU (rubrica di ‘tourist news’): Italy’s aerobatic team ‘Tricolor Arrows’ performing across Pesaro sky

di 

2 agosto 2016

img_2995 2PESARO – When I heard about the ‘Frecce Tricolori’ (lit. ‘Tricolor Arrows’) coming to Pesaro this Summer I could hardly believe it! My beloved 313° Gruppo Addestramento Acrobatico, the aerobatic team of the Italian Aeronautica Militare, was actually scheduled to perform in Pesaro on July 31st.

I’ve planned several times to visit their Rivolto Air Force Base, in the north-eastern region of Friuli Venezia Giulia but sofar I’ve never managed to make this dream come true (who knows? maybe next September).

IMG_2976

Frecce Tricolori – ph. by Where Lemons Blossom

Anyway, I went to see their performances in Falconara and Fano in the past, and did not miss their ‘rehearsal’ in Pesaro last Friday when they performed using ‘just’ the white smoke. And, of course, I was there yesterday, one hour before the show began, to get the best view on their amazing show performed – this time – using tricolor smoke (green, white and red: the colors of the Italian Flag).

The team flies the Aermacchi MB-339-A/PAN and they are totally out of their minds! Their show is breath-taking and makes me proud to be Italian:-)

IMG_2944

Frecce Tricolori – ph. by Where Lemons Blossom

The pictures I took speak for themselves, even if I took them with a non-professional camera.

25 minutes of non-stopping awe till the very end of their show, when the team flies away towards the horizon line with Luciano Pavarotti singing ‘Nessun dorma’ from Puccini’s ‘Turandot’.

For official pictures ot the aerobatic team, clik here.

 

“I love PU” is a section written entirely in English and dedicated to foreign tourists, where you will find short report on appointments, events, history, people, culture, sport and curiosity of our beautiful territory: the province of Pesaro and Urbino.

La provincia di Pesaro e Urbino

Clicca per ingrandire – Click to enlarge

Questa è una sezione interamente scritta in inglese e dedicata ai turisti stranieri dove, all’interno, troverete delle “pillole” informative su appuntamenti, eventi, storia, personaggi, cultura, sport e curiosità del nostro splendido territorio: la provincia di Pesaro e Urbino.

Alcuni degli articoli che troverete saranno a cura della blogger pesarese Simona Ortolani che, da quattro anni, cura un blog di promozione territoriale in inglese con l’intento di far conoscere la provincia di Pesaro e Urbino attraverso gli occhi di un’italiana doc e le sue esperienzie di vita ‘quotidiana’.

Il nome del suo blog trae spunto dai famosi versi di goethiana memoria: ‘conosci la terra dove fioriscono i limoni?’ – where lemons blossom, appunto (www.wherelemonsblossom.it)

L’idea di fondo è quella di superare l’immagine spesso patinata che si ha all’estero del Bel Paese. Non si nega qui che l’Italia sia anche il paese della pizza, degli spaghetti, di Prada, di Leonardo, della mafia – non necessariamente in quest’ordine! – ma l’obiettivo è quello di fare conoscere la vera Italia (d’accordo, anche la verità è soggettiva!) vissuta da un’italiana ‘qualunque’.

L’invito dunque è: visitate i luoghi di Raffaello e di Rossini ma, se non desiderate affidarvi a guide turistiche e preferite l’Italia vissuta dagli italiani, allora seguite Simona nei luoghi della sua esperienza quotidiana: una visita ai Musei Civici, una ‘cena in famiglia’ in occasione dell’evento Un Paese e Cento Storie, un laboratorio per bambini in una fattoria didattica, una sosta a Fiorenzuola di Focara sulla strada per una pizza in Romagna, un reportage sulla festa ‘Strade in Musica’ dove lei stessa suona il violino in un’orchestra amatoriale, una gita al Santuario del Beato Sante, una tappa al Centro Arti Visive Pescheria mentre la figlia è a lezione di danza, una cena a tema in un agriturismo (‘A cena col cavolo’!). 

Come and taste the real Italy!

Su www.pu24.it troverete una selezione di articoli, per approfondimenti vi invitiamo a consultare:

www.wherelemonsblossom.it

https://www.facebook.com/WhereLemonsBlossom

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>