A Montecchio arriva il College Basketball Tour. Oggi al Pala Dionigi l’Università del Mississippi sfida la selezione locale degli Adriatic Sea Tritons

di 

5 agosto 2016

VALLEFOGLIA – Per la quarta volta consecutiva il College Basketball Tour (CBT) sbarca nelle Marche con una nuova appassionante stagione che farà tappa a Montecchio il 10 agosto per poi spostarsi a Senigallia per altri 5 appuntamenti.

locandina CBT marcheMa che cos’è il College Basketball Tour? Si tratta di un’iniziativa per cui decine delle più importanti squadre universitarie americane volano in Italia per sfidare alcune delle selezioni locali e squadre di serie A che quest’anno rispondono ai nomi di Cantù, Varese, Brescia, Fortitudo Bologna e Stella Azzurra Roma. Questo evento sta registrando una costante crescita: dai 3000 spettatori del 2012 si é passati infatti ai 12000 dello scorso anno grazie soprattutto alla partecipazione di alcune squadre di serie A e all’aggiunta di nuove location come Roma e Varese. Inoltre ad arricchire questa edizione ci saranno anche alcune squadre straniere come la Nazionale del Kosovo nel torneo maschile e il TK Hannover nel femminile insieme a due formazioni lituane. Tra i college americani occhi puntati su Princeton University, Kansas State University e University of Missouri, tre tra le stelle più luminose della NCAA.

In particolare la partita di Montecchio vedrà protagoniste due delle squadre più forti per quanto riguarda la fase marchigiana del tour: i Bulldogs della Mississippi State University e i nostri Tritoni dell’ Adriatic Sea Tritons.

La squadra maschile della Mississippi State University conta ben 10 vittorie ai campionati di conference nella regular season, 4 nei tornei di conference per non parlare delle sette vittorie nella division. Anche per quanto riguarda la NCAA i Bulldogs l’hanno centrata 10 volte, che comprendono 3 qualificazioni agli Sweet Sixteen e nel 1996 anche un viaggio alle Final Four. Anche per questa stagione coach Ben Howland può contare su giocatori del calibro di Jeff Malone, Erick Dampier, Mario Austin, Lawrence Roberts ed Arnett Moultrie, oltre a vecchie conoscenze italiane come l’ex Fortitudo Bologna Jamont Gordon e l’ex Sassari Jarvis “Tornado” Varnado.

Per affrontare una squadra del genere bisogna schierare dei validi avversari, e chi meglio degli Adriatic Sea Tritons? I Tritoni, una selezione di giocatori, marchigiani e non, provenienti dai campionati italiani di serie A, B e C, vedranno la partecipazione di volti noti come Gnaccarini Marco, FabrizioBicioFacenda, Pierantoni Mirco e Stefanini Fabio. Spetterà a loro il compito più arduo della CBT marchigiana.

Appuntamento quindi a Montecchio il 10 agosto alle 20.30 al PalaDionigi per assistere insieme ad uno dei match più attesi di questa quarta edizione del CBT. Ingresso 5 euro.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>