Tony Amato e “Poesie da Cantare” lanciano un mini tour in tributo a Pino Daniele

di 

11 agosto 2016

PESARO – Grande partecipazione di pubblico per un mini tour in in omaggio al “nero a metá” Pino Daniele scomparso nel 2014. L’iniziativa nasce dal “mascazone latino” Tony Amato che già si é contraddistinto in terra marchigiana per il suo raffinato repertorio d’ascolto: la disco anni ’80 e la canzone classica napoletana.

Tony Amato

Tony Amato

Ora però, affiancato dai due musicisti pesaresi Riccardo Pedini (chitarra) e Fabrizio Urbinati (percussioni), i quali, nonostante non supportati da un’intera band hanno accettato la sfida di suonare le cover del bluesman partenopeo, ha dato vita ai “Tony & brothers” confermandosi l ‘unica realtá musicale dal vivo tra Marche e bassa Romagna a tenere in vita il repertorio di Daniele.

La formazione in trio, con l’ausilio di suoni elettronici per dare fedeltá agli arrangiamenti originali, é stata appositamente concepita da Tony per poter infiltrare il tributo tra il popolo dando la possibilitá ai piccoli spazi musicali (osterie, ristorantini, pub, circoli) di ospitare l’evento e di potere proporlo come serata a tema o cena spettacolo grazie anche al cachet ridimensionato e alla possibilitá di suonare in certi siti delle aree urbane con volumi contenuti  rispetto ad una band completa di batteria.

Il repertorio include capolavori come Napule é, Anna verrá, Sicily, Yes a know, Quanso, Bambina, Resta cù mmè, ed altri successi tratti dai vari album di periodi diversi.  Un tributo per fans di Pino Daniele, quindi? Anche. Risponde Tony. Nelle prime tappe é accorso un pubblico che apprezza un certo tipo di musica dei cantautori pur senza esserne seguaci accaniti. Una chicca nel mondo delle cover quindi, che ha come obiettivo la presentazione dell’evento in esclusiva in almeno un locale per ogni paese o provincia delle alte Marche e
bassa Romagna.
contatti:  masterantonioamato@libero.it o su facebook  Tony Amato (pesaro)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>