Mamma incinta morta, Cecconi addolorato: “Si faccia chiarezza al più presto”

di 

12 agosto 2016

santa-croceFANO – “La morte di una ragazza appena ventiquattrenne e del suo bambino oggi ci lasciano tutti sconcertati”. Lo dichiara Andrea Cecconi, commentando la tragica vicenda che ha portato alla scomparsa di Carmen Zazzaro, giovane mamma morta durante una procedura di aborto indotto, nella notte di mercoledì. “Da infermiere so che la medicina non è mai stata una scienza esatta e che le tragedie sono spesso imprevedibili, ma nel caso di Carmen occorre che venga fata chiarezza al più presto”.

“In questa circostanza non è possibile rinviare gli accertamenti con la scusa del periodo feriale, serve scoprire al più presto se le linee guida ministeriali siano state seguite correttamente”.

“È un dovere, innanzitutto, verso il marito e i familiari di Carmen travolti dal dolore, a cui vanno le mie condoglianze più sentite. Ma è un dovere anche nei confronti della cittadinanza – prosegue Cecconi – scossa da un evento che rischia di compromettere la sua fiducia nei confronti del sistema sanitario locale. Non si può attendere il responso della Magistratura né può essere sufficiente un’indagine interna”.

Il deputato, poi, specifica: “Non è certo mio intento formulare alcuna accusa, mi auguro invece che i servizio sanità e la Presidenza della Regione Marche intervengano prontamente. Mi farò carico personalmente di rivolgermi al Ministero della Salute per valutare l’invio di ispettori ministeriali”.

“Non si tratta di rivolgere alcuna condanna o punizione verso i professionisti coinvolti, spero che questo sia chiaro, ma è solo un’opportunità per dimostrare la correttezza del proprio operato e valutare, se fosse necessario, l’organizzazione sanitaria e il monitoraggio della gravidanza, che in questa triste vicenda ha coinvolto più strutture delle due aziende”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>