Ecco Donatas Zavackas: l’ultimo tassello della Vuelle ai raggi X

di 

16 agosto 2016

Donatas Zavackas (foto tratta da Youtube)

Donatas Zavackas (foto tratta da Youtube)

PESARO – E’ arrivato anche l’ultimo tassello in casa Vuelle. La Consultinvest infatti ha messo sotto contratto l’ala lituana Donatas Zavackas, 36enne con una lunghissima esperienza europea, in una carriera che lo ha visto protagonista anche in Italia nel 2014 con la maglia della Vanoli Cremona, dove aveva contribuito in maniera determinante alla salvezza della squadra lombarda. Zavackas va a completare un reparto lunghi composto dai centri Jarrod Jones e Landry Nnoko, con il buon Giulio Gazzotti che verrà utilizzato come cambio.

Che tipo di giocatore è Donatas Zavackas?

Volendo riassumere tutto in una parola, è un tiratore, di quelli che in carriera non è praticamente mai sceso sotto il 40% da tre punti e che dalla lunetta ha sempre viaggiato tra l’80 e l’85%. Ma non è solo questo, perché come tutti i giocatori di scuola lituana, è in grado di rendersi utili in una marea di modi differenti, capendo al volo quello che serve alla sua squadra, da un blocco ben portato, ad un raddoppio difensivo fatto nei tempi giusti, ad un tagliafuori per catturare un rimbalzo. Rimbalzi, che non sono certamente un suo punto di forza, con una media in carriera che non ha mai superato i cinque in stagione, non potendo contare sull’esplosività fisica che hanno altri giocatori nello spot di ala grande, soprattutto quelli di scuola americana, e questo potrebbe costituire un problema per la nuova Vuelle, che, almeno sulla carta, non può contare su un lungo da dieci rimbalzi ogni domenica, aspettando gradite sorprese dalla coppia di centri composta da Jarrod Jones e Landry Nnoko.

Con i suoi 36 anni, Zavackas è sia una garanzia che un’incognita. Una garanzia, perché non si vincono quattro campionati ed un Eurocup per sbaglio, anche se magari non ha giocato sempre in squadre di primissima fascia – ad eccezione del Cska Mosca – ma ha un’esperienza internazionale che potrà venire utilissima nei momenti topici del campionato. Ma non si può nascondere nemmeno che è arrivato alla fine di una carriera lunga e logorante e che il suo minutaggio dovrà per forza di cose essere gestito dal suo allenatore, anche se l’anno scorso ha giocato regolarmente una cinquantina di partite tra campionato ed Eurocup, senza saltarne nessuna e con una media sul parquet di poco inferiore ai 30 minuti.

L’arrivo di Zavackas è stato fortemente voluto da coach Bucchi, che lo ha preferito al più interno Todic, anche se forse nell’economia della squadra sarebbe stato più utile un atleta in grado di giocare anche vicino a canestro, ma il coach bolognese ha preferito ingaggiare un tiratore puro, uno in grado di aprire le difese e di portare fuori i lunghi avversari, confidando che il problema rimbalzi sia risolto da tutto il gruppo e non solo da un singolo individuo.

Siamo così arrivati alla fine di un mercato lungo ed effervescente, che ha generato nella tifoseria il giusto mix di entusiasmo e diffidenza, dove non sono mancati i colpi ad effetto, come gli arrivi di Jasaitis e Thornton e dove non sono stati solamente dei rookies i protagonisti. Anzi, guardando il roster completo della nuova Consutinvest, quello che balza subito all’occhio è l’innalzamento dell’età media, con due giocatori sopra i 30 anni – Jasaitis e Zavackas, il 28enne Fields e il 26enne Jones e solamente cinque under 25, età che l’anno scorso rappresentava la punta massima della squadra, almeno fino agli innesti di Lydeka e Daye.

Da giovedì si comincerà a fare sul serio, con la presentazione della nuova Vuelle alle ore 19 al Vecchio Palas di Viale dei Partigiani. Mancheranno Jarrod Jones – impegnato fino a metà settembre con la sua nazionale – Ryan Harrow (negli States ad aspettare di diventare padre) e probabilmente lo stesso Zavackas, in attesa di ritrovarsi lunedì 22 a Borgo Pace, per l’inizio vero e proprio della preparazione.

CONSULTINVEST 2016-17

TITOLARI PANCHINA

PLAYMAKER THORNTON (extra) HARROW (extra)

GUARDIA FIELDS (extra) CERON

ALA PICCOLA JASAITIS (comun.) SERPILLI

ALA GRANDE ZAVACKAS (comun.) GAZZOTTI

CENTRO J.JONES (comun.) NNOKO (comun.)

COACH PIERO BUCCHI

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>