Festa Unità Pesaro, ecco anticipazioni e programma

di 

16 agosto 2016

PESARO – “Festa Unità Pesaro 2016 raddoppia per riaccendere l’estate nel bellissimo lungomare pesarese. Una città di mare e di cultura, per noi simbolo del buongoverno del centrosinistra nelle Marche”.

Inizia così il segretario provinciale, Giovanni Gostoli alla conferenza stampa della presentazione della kermesse democratica al Café Journal. A raccontare la location, le novità e le prime anticipazioni anche Francesca Fraternali, segretaria Pd Pesaro, Alessandro Mengarelli, organizzatore provinciale Pd, e Massimiliano Amadori, tesoriere comunale Pd. Nell’aria tanto entusiasmo dei molti volontari che hanno partecipato alla presentazione della manifestazione che avrà come hashtag #festapesaro.

“Dopo un anno di pausa e dopo il congresso comunale – afferma Francesca Fraternali – Pesaro con entusiasmo e orgoglio accoglie la Festa provinciale de l’Unità. La festa per noi è una grande occasione per tornare a fare politica in mezzo alla gente”. Insieme a Piazzale della Libertà quest’anno il Pd sperimenta anche Viale Trieste. Il manifesto dell’edizione 2016 in stile ‘liberty’ ricalca il lungomare pesarese, il Pd con la kermesse che segnerà i giorni dal 25 agosto al 4 settembre racconta una Pesaro sempre viva e accogliente.

“Pesaro diventerà una delle piazze principali della politica nazionale. Al centro del dibattito c’è la nuova stagione di riforme e di cambiamento dell’Italia: le promesse di tanti anni diventate oggi realtà grazie al Pd e al governo Renzi. E poi il primo anno di legislatura nelle Marche – spiega il segretario provinciale Pd, Giovanni Gostoli – Una bella festa con un format vincente che si apre alla città: un grazie ai commercianti, baristi e ristoratori dell’intera area. Sarà una manifestazione rivolta a tutti. Vogliamo contribuire a tenere viva la zona mare allungando la stagione estiva”.

“Politica, cultura, musica, buona cucina, divertimento per grandi e per bambini. Quindici luoghi della Festa, tre palchi musica e intrattenimento” – spiega Alessandro Mengarelli – Oltre 50 concerti e spettacoli, tutti gratuiti, per un programma che parla a tutte le generazioni. Inizieremo la festa col botto con il live di Cisco”. E’ Stefano Bellotti, in arte “Cisco”, frontman storico dei Modena City Ramblers che si esibirà nel cuore dell’area spettacoli, ovvero Piazza della Libertà. Protagonista del primo fine settimana, invece, la grande musica anni ’70 ’80 ’90 soul & funky con le migliori live band d’Italia: Oxxxa (venerdì 26 agosto), Umagroso (sabato 27 agosto), 78Bit e Mokaclub (domenica 28 agosto). Un grande evento promosso da Radio Veronica che seguirà in diretta l’evento “Pesaro the best disco in town”. E poi lunedì 29 agosto si balla con la Grande Orchestra di Mario Riccardi.

Massimiliano Amadori, neo tesoriere comunale Pd, lancia i primi numeri della kemesse: “Ben 11 giorni di festa, saranno circa 400 i volontari impegnati nei 15 luoghi della kermesse. La sala dibattiti, situata per la prima volta su Viale Trieste, ospiterà 80 personalità della politica, del giornalismo e della cultura, ogni giorno sono previsti due incontri alle 18.30 e alle 21. Ci saranno tre punti ristoro e una piadineria dei volontari che sono l’anima della nostra manifestazione. Inoltre, saranno riproposti il Festival del Cibo di Strada e il Mercatino sotto le stelle dell’artigianato e del gusto”.

“Un abbraccio ai volontari dei circoli di Pesaro grazie ai quali tutto questo è possibile”, continua Francesca Fraternali, al quale segue anche il segretario provinciale Gostoli che ringrazia i volontari delle tante feste de l’unità svolte in provincia “anche laddove non si facevano più da tempo”. “Le feste de l’unità – aggiunge Gostoli – sono una straordinaria scuola di bella politica. Unità, umiltà e umanità insegnano i volontari e ogni volta ci ricordano che siamo una grande comunità”.

La neo segretaria democrat ha poi illustrato le prime anticipazioni dei tanti i big della politica attesi a Pesaro. Ci saranno i Ministri Andrea Orlando,Maurizio Martina e Roberta Pinotti. I sottosegretari Ivan Scalfarotto e Tommaso Nannicini. E poi i tre presidenti di Regione: Luca Ceriscioli (Marche),Catiuscia Marini (Umbria), Enrico Rossi (Toscana). Matteo Orfini, Presidente Pd Nazionale, Ettore Rosato, capogruppo deputati Pd, Walter Veltroni,Piero Fassino, Matteo Richetti presenterà il libro “Harambee!”, Francesco Nicodemo, Francesca Puglisi, Federico Fornaro, Enzo Lattuca; e Miguel Gotor che insieme a Beppe Fioroni, oltre a parlare di governo e Pd, ricorderanno Aldo Moro nel centenario dalla nascita.

“C’è chi si lamenta, dice no a tutto, e chi come noi, nonostante tutto, prova a fare: è la Festa dell’Italia che vuole fare, noi siamo sempre dalla parte di chi ci prova”, conclude Gostoli.

Il programma completo sarà disponibile online dal 18 agosto su www.festapesaro.it.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>