Festa Unità Pesaro: il programma completo e le riflessioni di Gostoli

di 

22 agosto 2016

Festa Unità Pesaro 2016PESARO – A grandi passi verso la Festa dell’Unità di Pesaro che si terrà dal 25 agosto al 4 settembre tra la Palla di Pomodoro e viale Trieste: ecco il programma in formato .pdf: Programma Pd 2016.

Ecco invece una riflessione sull’evento di Giovanni Gostoli, segretario provinciale Pd Pesaro e Urbino:

Unità, umiltà e umanità: sono questi gli ingredienti di una delle più belle kermesse democratiche d’Italia. L’insegnamento dei volontari che, come per le feste, devono entrare nel nuovo vocabolario democratico: per fare una buona politica non basta essere un politico, ma bisogna anzitutto essere umani. Ogni giorno siamo impegnati a coltivare un Pd a chilometro zero, vicino ai territori, dentro i problemi e le speranze delle persone, genuino come la passione dei volontari e dei sindaci.

Benvenuti a Festa Unità Pesaro 2016. La manifestazione del primo partito della Città, Provincia e Regione. La più grande comunità politica di volontariato che con generosità e altruismo si dedica all’organizzazione delle Feste de l’Unità in tutto il territorio provinciale che, passo dopo passo, siamo tornati a fare anche laddove non si facevano da tempo. E’ grazie ai volontari che ogni sfida più impegnativa diventa possibile. Sono l’anima della festa e il cuore del Pd.

Festa Pesaro raddoppia. La splendida location del lungomare interesserà Piazzale della Libertà-Palla di Pomodoro e Viale Trieste. Una festa accogliente e dinamica, come il Pd che vogliamo. Aperta alla sinergia con le attività esistenti, perché per noi la Festa de l’Unità prima ancora che per il Pd è un grande gesto d’affetto per la città. C’è chi si lamenta e chi come noi, nonostante tutto, prova a fare: seppur all’insegna della sobrietà non abbiamo voluto rinunciare a una iniziativa che è motore economico per Pesaro. 

Festa Pesaro riaccende l’estate. Politica, cultura, musica, buona cucina, divertimento per grandi e per bambini. Quindici luoghi della Festa, tre palchi musica e spettacoli. Pesaro diventerà una delle piazze principali della politica nazionale. Al centro del dibattito c’è la nuova stagione di riforme e di cambiamento dell’Italia: le promesse di tanti anni diventate oggi realtà grazie al governo Renzi. E poi l’impegno del governo locale dei sindaci e degli amministratori provinciali e regionali. Quelli che ogni giorno provano a risolvere i problemi e migliorare la vita della comunità. Con la testa e con il cuore.

Infine, la prima volta che ho conosciuto Antoine de Saint-Exupery, l’autore de “Il Piccolo Principe” è stato a scuola. C’era una bella frase scritta in un muro: “Il vero amore comincia quando non ci si aspetta nulla in cambio”. Ancora continuo a pensare che sia così per tutte le vere passioni. Anche per la politica. La bella politica per il buongoverno che cambia l’Italia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>