“San Bartolomeo, una fiera a misura di bambino”

di 

23 agosto 2016

FANO – Quest’anno durante la Fiera di S. Bartolomeo, in programma dal 24 al 26 agosto (leggi il comunicato col programma), verrà inaugurata presso la Tensostruttura in Sassonia la Fiera Franca dei ragazzi, una novità assoluta che garantirà ai nostri bambini  uno spazio tutto loro di gioco, responsabilizzazione economica  ed anche di socializzazione.

La Fiera Franca rimarrà aperta tutte tre le giornate dalle 15 alle 20 e per parteciparvi sarà sufficiente  presentarsi presso la Tensostruttura con un lenzuolo, coperta o un piccolo tavolino dove appoggiare ed esporre i propri oggetti che possono essere giochi, libri, fumetti o giochi e accessori ideati e costruiti dagli stessi bambini.

Non sono pertanto ammessi n* indumenti né biciclette o giochi di differente valore economico. Ogni bancarella dovrà essere presieduta da un adulto in quanto potranno partecipare all’iniziativa bambini sino ai 12 anni.

“Ho voluto fortemente creare a Fano questo spazio per bambini sia per la vocazione che riconosciamo alla nostra Città quale “Città delle Bambine e dei bambini”, sia per il fatto che essendo mamma di tre bambine sono anni che mi trovo in mezzo alla gioia ed al divertimento che i bambini hanno nel  poter divenire protagonisti  di  un momento di scambio, negoziazione e soprattutto mediazione  sociale sollevando  in un momento di difficoltà economica tutte  quelle famiglie che partecipando alla Fiera possono accontentare i propri figli con poche monete nonché con giochi  usati ma accolti con lo stessa gioia di uno nuovo”. Così la consigliera comunale, nonché vicepresidente della pubblica assise, Barbara Brunori che continua:

“Sono sicura che per i bambini la fiera si trasformerà in momento di grande entusiasmo che parte prima, nel momento in cui i bambini sceglieranno gli articoli da proporre sino al baratto/vendita  in cui  si misura il loro senso d’affari. Momenti che mi hanno sempre regalato non pochi sorrisi ed insegnato tanto perché rispetto gli adulti i bambini hanno una facilità di capirsi anche in momenti economici come questi dove la maggior parte dei casi si accontenta sempre il proprio simile pur di renderlo felice. E questo oggi  possiamo riscontrarlo sia attraverso la “bancarella del mare” o quella delle varie Fiere dei Comuni  limitrofi alle quali non ho perso occasione di partecipare ed ho sempre notato grande partecipazione. Ho unito alla mia idea la richiesta di molte mamme di poter dare  a Fano la stessa opportunità”.

“Ringrazio l’Assessore al Commercio Carla Cecchetelli per aver accolto la mia proposta e sarò presente in questo spazio nei tre pomeriggi – conclude la consigliera comunale Barbara Brunori – pronta ad accogliervi per un pomeriggio di piacevolezza e amicizia!”

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>