Scuola, i sindacati chiedono al governo di rinviare le scadenze per le aree colpite

di 

24 agosto 2016

Riapre la scuola Rodari di via Recchi: Biancani, Ricci e CeccarelliANCONA – A seguito del tragico sisma che nella notte ha colpito Marche, Umbria, Lazio e Abruzzo, le segreterie regionali delle Marche di Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola e Snals Confsal nell’esprimere la loro solidarietà alle comunità colpite, annunciano a quanti in indirizzo il rinvio della conferenza stampa, prevista per giovedì 25 agosto, a giovedì 1 settembre alle 12.30 presso la Sala Li Madou – Palazzo Li Madou  – Regione Marche sulle gravi carenze di organico che affiggono il mondo della scuola.

Le segreterie nazionali hanno chiesto al Governo l’immediata sospensione, per le aree in questione, di tutte le scadenze previste per le operazioni di utilizzo e assegnazione del personale, e che le stesse siano successivamente rideterminate in base all’evolversi della situazione, insieme a ogni altro provvedimento che si rendesse necessario per assicurare un regolare avvio dell’anno scolastico.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>