Il grande cuore dei pesaresi: ecco come aiutare i terremotati di Marche, Lazio e Umbria

di 

25 agosto 2016

PESARO – Ci siamo occupati ieri della macchina della solidarietà partita anche da noi, in provincia di Pesaro e Urbino, per il terribile sisma che ha portato morte e devastazione fra Marche, Lazio e Umbria (rileggi qui). Bene, il grande cuore dei pesaresi batte sempre più per le popolazioni terremotate, con iniziative concrete che si susseguono l’una dopo l’altra.

SOLIDALI VILLA SAN MARTINO E TUTTE LE CONTRADE

I beni di prima necessità raccolti dalla contrada Villa San Martino

I beni di prima necessità raccolti dalla contrada Villa San Martino

A Villa San Martino ci si sta mobilitando per una raccolta di beni di prima necessità. “Ecco quello che abbiamo fatto in qualche ora e vi spieghiamo come ci muoveremo – scrive su Facebook Thomas Moneti, capo della contrada che partecipa al Palio dei Bracieri – I punti di raccolta sono diversi e tutti organizzati dai ragazzi dei diversi quartieri delle contrade: Circolo Morselli, Circolo di Loreto, Caprilino, Porto, Santa Veneranda, Candelara e tanti altri. Nei prossimi giorni passerà in stretto contatto con noi la protezione civile, verranno a ritirare tutti i beni alimentari e altri che sono stati raccolti nei vari punti di Pesaro, si porteranno al vecchio palas e tutto quello che servirà nei prossimi giorni sarà portato direttamente nei paesi colpiti con un autocarro. Domani mattina (stamattina, ndr) sarò in riunione con Vagnini della protezione civile e comunicheremo ai vari punti di raccolta quando passeranno a ritirare tutti i beni devoluti dai cittadini. Comunicheremo anche quando partiremo a consegnarli tramite comunicato da parte e per tutti i cittadini di Pesaro. NON PORTATE VESTITI CHE NON SERVONO!! Sicuramente andremo giù anche noi a consegnare il tutto e a sporcarci un po’ le mani”. Chapeau.

LA RACCOLTA DEL CIRCOLO ARCI “ARTIGIANA”

Circolo Arci Artigiana di FanoIl Circolo ARCI “Artigiana” avvia una raccolta di beni di prima necessità per aiutare e sostenere la popolazione colpita dal terremoto, in particolare quella dei centri marchigiani. Presso i locali del Circolo ARCI “Artigiana” – via Mariotti, 41, Fano – nei giorni venerdì 26 e sabato 27 agosto (orari 9-12 e 16-23) si raccoglieranno questi beni di prima necessità: ACQUA, THE’, COPERTE, SALVIETTINE UMIDIFICATE, PIATTI, POSATE, BICCHIERI E TOVAGLIOLI DI CARTA. “Tutti i materiali raccolti – si legge su Fb – saranno consegnati già questa domenica al Comitato ARCI Piceno, che provvederà alla loro distribuzione. Invitiamo quindi le cittadine e i cittadini che volessero contribuire a questa concreta azione di solidarietà a presentarsi presso il Circolo ARCI “Artigiana” negli orari indicati”.

Per ulteriori informazioni: FB Circolo Arci Artigiana Fano, al cellulare 347.6014323.

SI MOBILITA FRATELLI D’ITALIA

Fratelli d'Italia si mobilitaIl Direttivo Provinciale di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale di Pesaro e Urbino comunica che nei prossimi giorni, con il coordinamento del Segretario provinciale Antonio Baldelli e dei Segretari comunali di FdI di Pesaro Nicola Baiocchi e di Fano Andrea Montalbini, sarà allestito un centro per la raccolta di alimenti, vestiario e quant’altro necessario ai terremotati di Lazio, Umbria e Marche. Al fine di non raccogliere materiale non necessario si attendono le comunicazioni ufficiali di Protezione Civile e Croce Rossa Italiana locali che indicheranno le reali necessità delle popolazioni colpite dall’evento sismico, anche al fine d’evitare sprechi e duplicazioni di beni.

“Saranno tempestivamente indicati i referenti e luoghi nella principali Città della Provincia di Pesaro e Urbino che coordineranno la raccolta”, informa Antonio Baldelli, presidente provinciale di Fratelli d’Italia.

FESTA PESARO, PARTENZA SOFT E RACCOLTA FONDI

Oggi inizia la Festa de L’Unità a Pesaro, ma senza taglio del nastro: partenza soft per rispetto delle popolazioni colpite dal terremoto. Niente palloncini e banda all’apertura come segno di vicinanza e di rispetto per le vittime del tragico evento sismico che ha interessato, tra l’altro, anche le Marche.
Raccolta Fondi Festa Pesaro

Raccolta Fondi a Festa Pesaro

“Viviamo un sentimento di dolore per la tragedia e ci stringiamo attorno alle popolazioni colpite – si legge su Fb – Il Pd nazionale ha già attivato una raccolta fondi e Festa Pesaro sarà l’occasione per diffondere e sostenere l’iniziativa di solidarietà. Anche noi vogliamo fare la nostra parte per dare una mano. Il Pd locale si attiverà con altre iniziative anche dopo la kermesse come già avvenuto nel recente passato. In occasione del terremoto dell’Emilia Romagna, infatti, il Pd provinciale insieme ai Circoli di Villa Fastiggi e Cattabrighe hanno promosso una raccolta fondi per San Felice sul Panaro. Vogliamo ripetere l’iniziativa anche per i Comuni colpiti dal sisma di questa notte nelle Marche, Umbria e Lazio”.
Info: www.festapesaro.it
#festapesaro

LA CROCE ROSSA DI PESARO MOBILITATA

Croce rossa mobilitataIl Comitato Locale di Pesaro si attiva per l’emergenza terremoto. Uomini e mezzi sono pronti a partire in attesa di indicazioni dal coordinamento nazionale e regionale di Croce Rossa Italiana.

Nel frattempo è attiva da oggi una raccolta alimentare e di generi di prima necessità.

Questi i materiali richiesti in questa prima fase:

– ALIMENTI A LUNGA CONSERVAZIONE (per il latte scadenza non inferiore a 2 mesi)

– MATERIALE PER IGIENE PERSONALE (dentifrici, shampoo, bagni schiuma, etc)

E’ possibile consegnare i materiali presso la sede di via Saffi 8, tutti i pomeriggi dal lunedì al sabato dalle ore 15 alle 19.

Per informazioni è possibile contattare la sede al numero 0721/410842 o tramite la pagina facebook del Comitato.

La Croce Rossa di Pesaro desidera esprimere un ringraziamento alle numerose persone che in queste ore si stanno rendendo disponibili per offrire il loro sostegno.

AL CODMA CENTRO DI STOCCAGGIO PIENO

“Aiuti ai TERREMOTATI – scrive su Fb Sergio Schiaroli – al Codma (sono stato ora) hanno esaurito gli spazi di stoccaggio vista la generosità fanese . Chiedono di non portare nulla ma di riprendere la prossima settimana, da lunedì . Cerchiamo di agevolare il lavoro”.

A PESARO I CENTRI DI RACCOLTA ATTIVI

PESARO – Pesaro si mobilita in aiuto delle popolazioni terremotate. Da ieri sono attivi centri di raccolta per reperire materiale da inviare nelle zone colpite dal sisma. Punto di raccordo, il vecchio palasport. Scendono in campo per la solidarietà anche le contrade del Palio dei Bracieri, e vanno a unirsi a Comune, Protezione Civile, Croce Rossa e volontari.

Da parte sua, il sindaco di Pesaro Matteo Ricci si sta raccordando con i colleghi dell’Ascolano. “Sono in contatto con i sindaci di Offida e Ascoli – spiega Ricci – e domani, come rappresentante dell’Anci, insieme a Piero Fassino, effettuerò un sopralluogo nei Comuni colpiti dal sisma, per capire come possiamo coordinare gli aiuti”.

Questa mattina intanto primo briefing in Comune tra l’assessore Enzo Belloni, Protezione civile e rappresentanti delle contrade. “Attualmente la priorità è rappresentata da prodotti alimentari e per l’igiene. La raccolta è già avviata in vari quartieri – racconta Belloni – mentre il vecchio palasport, lato viale del Partigiani, è stato individuato come punto di raccordo, con orario di apertura dalle 16 alle 19”.

Ecco i punti di raccolta già operativi:

circolo Morselli (referente: Thomas Moneti), con orario 17-24
circolo Santa Veneranda (referente: Lucia Giada), con orario 14-20
circolo porto (referente: Alberto Rossi)
circolo Loreto (referente: Michele Gaudenzi) con orario 14-24
Bar Ghiotto (referente: Francesco Piermattei), con orario 7-20
Bar Eigei Cafè (referenti: Melanie e Jade Alberoni), 6-13 e 17-23
Circolo Caprilino (referente: Luca Tornati)
Box Crossfit Fano (referente: Ignazio Pavetto)

“Tra istituzioni, Croce Rossa, Protezione civile e contrade, si è creato un bello spirito di gruppo, e questo è molto importante – continua Belloni -. Siamo convinti che i pesaresi saranno generosi, come è nel loro Dna, e riusciremo a raccogliere, tra singoli e associazioni, tante cose utili. Appena ci arriveranno le indicazioni dalla Protezione civile regionale,  inizieremo a consegnare il materiale raccolto, nelle modalità e nei tempi da loro richiesti”.

Ma non sono solo i quartieri a mobilitarsi per le zone terremotate. Anche il circolo Vis 1898 si sta dando da fare per raccogliere materiale di prima necessità. Non solo, è stato attivato anche un numero verde della Protezione civile, in collaborazione con Croce Rossa e contrade:  800 42 33 37, con orario 9.30-11 e 17.30-19.

I prodotti più urgenti sono: pasta, scatolame (legumi, pelati, carne, tonno, ecc), prodotti per l’infanzia (omogeneizzati, latte in polvere, latte a lunga conservazione), per l’igiene (shampoo, bagnoschiuma, carta igienica, spazzolini, dentifricio, assorbenti, pannolini e pannoloni per adulti, ecc), acqua, bibite, detersivi e tanto altro; cibo secco e umido per animali.

A FOSSOMBRONE RACCOLTA FONDI DEL COMITATO A DIFESA DEI DIRITTI

Il Comitato a Difesa dei Diritti in collaborazione con le Associazioni di Fossombrone organizza una raccolta fondi per i terremotati del comune di Amatrice in virtù del rapporto di conoscenza diretta e vicinanza del nostro comitato con il Sindaco Sergio Pirozzi, avendo condiviso assieme a lui e la sua comunità la battaglia per la tutela del diritto alla salute e la salvaguardia dei rispettivi Ospedali.

La raccolta ha inizio domani Venerdì 26 Agosto e terminerà Domenica 04 Settembre, i luoghi dove poter versare i contributi sono i seguenti:

1 – Banchetto presso Corso Garibaldi Sabato 27/08 dalle Ore 09:00 alle Ore 12:30

2 – Banchetto presso il mercato di Fossombrone Lunedì 29/08

3 – Da Venerdì 26/08 a Sabato 03/08 presso la sede della Cooperativa Art.32 onlus in Via Passionei 26 dalle Ore 09:00 alle Ore 12:30

4 – Da Venerdì 26/08 a Sabato 03/08 presso la sede della Proloco Fossombrone in Via Giganti 60 dalle Ore 15:30 alle Ore 18:30

E’ possibile versare il proprio contributo anche alle seguenti coordinate bancarie:

IBAN: IT 53 J 05018 02600 000000234568

BIC: CCRTIT2T84A

per eventuali informazioni, i contatti sono:

0721 716197 – info@art32onlus.it

0721 740377 – proloco.fossombrone@libero.it

comitatoadifesadeidiritti@gmail.com

L’evento è patrocinato dal comune di Fossombrone

ANCHE ASPES E FARMACIE COMUNALI A SOSTEGNO DEI TERREMOTATI

Terremoto centro Italia Aspes Farmacie comunaliFarmacie Comunali e Aspes a sostegno dei terremotati. Da domani fino a domenica 4 settembre presso le Farmacie Comunali di Pesaro si potrà partecipare all’iniziativa di solidarietà a favore delle popolazioni di Marche, Lazio e Umbria colpite dalla tragedia del terremoto. Nell’emergenza servono prodotti farmaceutici di prima necessità (bende, garze, cerotti, integratori, sciroppi per la tosse etc.) e così le farmacie comunali pesaresi hanno avviato una campagna benefica: per ognuno di questi prodotti acquistato dai cittadini in favore delle popolazioni vittime del terremoto, uno identico verrà donato anche dalle Farmacie Comunali. Le Farmacie Comunali di Pesaro hanno dato vita a questa iniziativa coerentemente alla finalità sociale che sta alla base della propria attività quotidiana. Un contributo utile per manifestare vicinanza alle popolazioni terremotate, con una campagna benefica che unisce nella solidarietà Aspes-Farmacie Comunali e cittadini.

ANCHE ANSO MOBILITATA

“L’Anso – Associazione Nazionale della Stampa Online – è presente con la propria rete e i quotidiani che vi aderiscono sui territori italiani, quindi anche in quelli colpiti dal sisma – dice il presidente Marco Giovannelli – Come professionisti dell’informazione non potevano stare con le mani in mano mentre così tanta gente, all’improvviso, e senza alcuna responsabilità, si è trovata ferita negli affetti personali più profondi, senza casa, senza viveri e senza abiti. Perciò ha sentito il dovere e ha deciso di mobilitarsi per aiutare le popolazioni terremotate del centro Italia, colpite dal sisma di mercoledì notte, 24 agosto”.

A tal proposito è stato attivato un conto corrente su cui sarà possibile per ogni lettore della stampa on line lettori offrire aiuto e testimonianza, versando qualsiasi quota.

“Il nostro impegno è tenere via via aggiornati i lettori sull’ammontare della raccolta che sarà poi affidata ai volontari dell’Anpas, l’associazione  che raggruppa le pubbliche assistenze (le Croci Bianche e Blu) e che è garanzia di serietà e impegno su tutto il territorio nazionale.  L’Anpas, a sua volta, destinerà tutti i fondi raccolti per restituire alla popolazione un centro con finalità sociali e aggregative in attesa di capire quale possa essere il suo impiego migliore: potrebbero servire ad esempio per la ricostruzione di una scuola o di un centro collettivo. Purtroppo la stagione invernale è vicina e le zone colpite sono tutte di montagna: i centri di aggregazione sono, quindi, i primi a dover ripartire”.

Come si fa a dare una mano concretamente secondo le proprie possibilità?

Versando una quota, qualsiasi, su un conto corrente attivato presso Ubi Banca il cui numero è 56566, è possibile versare con comodità utilizzando il conto online. IBAN: IT03M0542811101000000056566 intestato a BERGAMO NEWS S.R.L – AIUTO AI TERREMOTATI CENTRO ITALIA.

L’Anso (Associazione Nazionale della Stampa Online) è il primo ente italiano nato per rappresentare e tutelare gli interessi degli editori di testate giornalistiche online a carattere locale. Si tratta di quotidiani telematici locali che, sebbene caratterizzati da una propria identità data spesso dalla diversa connotazione geografica, presentano delle caratteristiche comuni come l’esclusiva pubblicazione online, l’informazione a livello locale, e molte volte anche l’aspetto verticale del portale.

Con i suoi oltre 15 milioni di lettori mensili, il circuito Anso si posiziona nella media dei grandi quotidiani e gruppi editoriali nazionali. Le testate associate all’Anso hanno, dunque, una portata di utenza comparabile a quella dei grandi siti di informazione, con il vantaggio di una presenza capillare e radicata sul territorio senza eguali.

LA PRO LOCO DI CANDELARA

La Pro Loco di Candelara vuole dare un sostegno concreto ai terremotati, e durante gli eventi in programma per sabato e domenica, raccoglierà generi di prima necessità: COSA RACCOGLIAMO: – Alimenti a lunga conservazione (cibi in scatola, pasta secca, riso, latte a lunga conservazione, biscotti, piatti, bicchieri, tovaglioli (usa e getta). – Prodotti per bambini (omogeneizzati/latte in polvere) – Prodotti per igiene personale (spazzolino, dentifricio, shampoo, bagnoschiuma, sapone, assorbenti, pannolini, salviette..). NON RACCOGLIAMO INDUMENTI, nè FARMACI nè COPERTE. Tutto ciò che verrà raccoltò sarà consegnato Lunedì pomeriggio alla Croce Rossa Italiana – Comitato Locale di Pesaro, che ringraziamo! Grazie anche a tutti per la Vostra sensiblità. #terremoto #CRIPesaro #raccoltaalimentare #prolococandelara

FMI e Corpo Forestale insieme per il terremoto

La FMI risponde subito all’appello della Protezione Civile del Corpo Forestale dello Stato per i soccorsi nelle zone colpite dal terremoto.

Il drammatico sisma che ha colpito il Centro Italia sta facendo vivere momenti di grave difficoltà agli abitanti delle zone interessate. Per questo la Federazione Motociclistica Italiana si è mossa immediatamente cercando di portare un contributo concreto.

In virtù della collaborazione con il Corpo Forestale dello Stato è stata approntata una prima squadra di soccorritori che, proprio grazie alle moto da fuoristrada, potrà essere impiegata per raggiungere zone ancora isolate o difficilmente raggiungibili. Il primo ad essere stato contattato è stato il Moto Club Comunanza di Comunanza (Ascoli Piceno) che si è reso disponibile, radunando, nel giro di un’ora, i primi dieci motociclisti volontari (con Moto e Quad) che saranno a disposizione delle Autorità preposte per l’emergenza.

Dalla Prefettura di Rieti sono stati coinvolti altri Moto Club laziali che hanno fornito piena disponibilità alla Prefettura stessa e restano in attesa di disposizioni per un loro eventuale ed auspicabile impiego.

Il Presidente FMI Paolo Sesti ha dichiarato: ”In queste ore drammatiche siamo vicini alle tante famiglie colpite dal sisma. A nome della FMI tutta esprimo il cordoglio per tutte le vittime e un ringraziamento a tutti i soccorritori che in queste ore febbrili continuano eroicamente a cercare sopravvissuti. Vorremmo contribuire in modo concreto e siamo riusciti a mobilitare tanti motociclisti pronti a partire per le zone colpite. Un segnale di solidarietà e di partecipazione del quale vado particolarmente orgoglioso. Restiamo a disposizione della Prefettura e delle Autorità per un eventuale e coordinato impiego sul territorio, ma ringrazio tutti i motociclisti che hanno dato la loro disponibilità ed in particolare Toni Mori che si è prodigato fin da subito nelle operazioni di coordinamento”.

A FERMIGNANO RACCOLTA ALIMENTARE

Raccolta viveri a Fermignano

Raccolta viveri a Fermignano

Sabato 27 e domenica 28 agosto l’Amministrazione Comunale in collaborazione con la Croce Rossa Italiana APS di Fermignano, il Gruppo Comunale di Protezione Civile e la Caritas locale, hanno indetto una raccolta alimentare e di beni di prima necessità per aiutare le popolazioni terremotate.

“Ci troviamo davanti ad una tragedia che ha coinvolto i nostri corregionali e non possiamo esimerci dall’aiutarli – dice il Sindaco Emanuele Feduzi – Dopo aver fatto, con i tecnici,  sopralluoghi in tutte le strutture comunali per verificare la stabilità delle nostre strutture, ci siamo incontrati con la CRI e la Protezione Civile per fare il punto della situazione, ed abbiamo deciso, coinvolgendo anche altre associazioni di dare il via ad una gara di solidarietà per aiutare chi è stato colpito dal sisma. Il mio ringraziamento particolare va ai ragazzi della Protezione Civile e della CRI che per questa settimana  hanno dato una disponibilità di reperibilità H24 per qualsiasi emergenza si possa verificare all’interno del nostro territorio”.

A questa gara di solidarietà “ chiederò di partecipare anche ai ristoranti e mense che si trovano nel nostro territorio preparando un piatto di Matriciana e chiedendo di devolvere una piccola percentuale del ricavato in solidarietà ai nostri corregionali coinvolti nel sisma”.

La raccolta verrà svolta nei giorni di sabato 27 agosto dalle 8 alle 20 e domenica 28 agosto dalle 8 alle 13 davanti in tutti gli alimentari e supermercati aderenti e potranno essere raccolti: pasta, scatolame a lunga scadenza, prodotti per l’igiene, vestiti e coperte, cibi per bambini.

Il punto di raccolta centrale sarà la sala Bramante situata a lato della chiesa , in fronte al Dark Side e funzionerà negli orari e nei giorni della raccolta.

A GABICCE MARE VOLONTARIATO IN FESTA RACCOGLIE FONDI

L’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Gabicce Mare, in collaborazione con le Associazioni di Volontariato, invita la cittadinanza alla decima edizione di “Volontariato in Festa” che si svolgerà sabato 27 agosto, dalle ore 21 in piazza Municipio.

Un momento di incontro fra i gruppi di volontari gabiccesi, cittadini e turisti, una serata per celebrare l’importanza dello stare insieme e della cooperazione e per ribadire la loro costante presenza sul territorio. Durante l’evento saranno raccolti fondi per le popolazioni colpite dal sisma il 24 agosto.  Allieterà la serata il l’Orchestra Sartori.

Saranno presenti tutte le Associazioni del territorio, con desk informativi e durante la serata, svolgeranno informazione solidale dando tutte le indicazioni necessarie sulle loro attività.

“Una vera e propria festa dedicata alle Associazioni di Volontariato – sottolinea l’Assessore alle Politiche Sociali Sabrina Bastianelli – per ringraziarle del prezioso aiuto e supporto che svolgono nella nostra città e nel nostro territorio. Sono Associazioni interamente costituite da volontari che, con il loro servizio, fatto in modo generoso e gratuito, danno significato ad ogni ambito della vita sociale”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>